frendeites
comunità

Muuuz - Magazine

16.02.20 Grégory Guillemain: Léa Loghan Lounge

Dietro questa facciata di un edificio borghese a Reims (51) si nasconde un parrucchiere come nessun altro. Progettata dall'architetto locale Grégory Guillemain, la lounge Léa Loghan si distingue per il suo trattamento raffinato, che unisce il fascino del vecchio con eleganti dettagli contemporanei.

16.02.20 Overcode: polpa

È per la città di Villejuif (92) che il duo formato dagli architetti Claire Garcia Barriet e Alejandro Garcia Marta, a capo di Overcode, ha completamente reinventato la biblioteca pubblica. Chiamato PULP per le piccole unità di lettura pubbliche, il progetto include due unità mobili e prefabbricate simili, ognuna delle quali ospita una biblioteca locale. Ritorno sulla storia di questa innovativa attrezzatura pubblica.

15.02.20 Vincent Eschalier: Victor Hugo Offices

Lo studio Vincent Eschalier ripristina una dimora privata nel 16 ° arrondissement della capitale in un complesso terziario. Combinando il fascino del vecchio con la sobrietà dell'architettura contemporanea, il progetto è dedicato all'accoglienza di una società finanziaria.

16.02.20 Onze04: Pratica di oftalmologia sull'Ile de Nantes

L'agenzia di architettura di Barcellona Onze04 trasforma uno spazio commerciale in uno spazio minimo dedicato all'hosting di una pratica oftalmologica. In altre parole, il progetto costituisce un'impresa architettonica che privilegia il settore medico.

16.02.20 VIGUIER architettura, urbanistica e paesaggio: Identity One

Nell'ambito del grande progetto di pianificazione urbana EuroRennes avviato nel 2008, l'agenzia di architettura Jean-Paul Viguier et Associés firma Identity One, un edificio HQE, che apre la sfera di un insieme di tre edifici chiamati Identity. Consegnato nell'aprile 2019, l'edificio ha accolto i suoi primi occupanti da allora e anticipa l'avvento del futuro quartiere degli affari di Rennes Métropole (35). Scopri il primo episodio di questa soap opera architettonica.

15.02.20 Trapeze Architecture: The Umbrellas of Cherbourg

The Umbrellas of Charbourg, famoso film di Jacques Demy del 1964, fa ora riferimento anche al progetto Trapèze Architecture che reinventa la vecchia fabbrica di ombrelli a Charbourg e la trasforma in un eccezionale loft contemporaneo. Il punto di Catherine Deneuve qui, ma una sistemazione luminosa con un carattere industriale decisamente contemporaneo.

16.02.20 Atelier 56S: attrezzatura mista a Bréal-sous-Vitré

L'Atelier 56S riabilita la sala polivalente di Bréal-sous-Vitré (35) in un centro sociale e culturale contemporaneo. Combinando l'edificio storico con nuove attrezzature, il progetto è un'isola architettonica eterogenea destinata ad ospitare una sala polivalente, una biblioteca multimediale e un centro ricreativo ALSH.

16.02.20 Hessamfar and Verons: gruppo scolastico a Saint-Cyr

Nel cuore del Parc de Montjoie a Saint-Cyr-sur-Loire (37), l'agenzia di Bordeaux Marjan Hessamfar e gli architetti Joe Venons stanno costruendo un nuovo complesso scolastico, completando l'operazione urbanistica Coeur de Ville II. Arioso e caloroso, l'intero dialogo con il suo ambiente boscoso e promette ai giovani studenti di imparare in un ambiente eccezionale.

15.02.20 Atelier Féret & Frechon: casa dello sport e delle associazioni

Situata nel famoso quartiere della Maison Rouge de Louviers (27), la Maison des Sports et des Associances porta nuova vita in un settore un po 'trascurato. Firmato Atelier Féret & Frechon, il complesso segnala fortemente la sua presenza grazie a marcate scelte architettoniche.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile