frendeites

Small Fry per l'editore, il giovane architetto francese Arthur Leitner ha progettato la serie di tavolini "Basilico". Un po 'di creazione che si presenta in tre forme, sferiche, trapezoidale e tetraedrica.

In anteprima alla fiera Maison & Objet di settembre 2014, l'editore Seletti presenta "Woodspot", una piccola lampada da tavolo ideata dal designer italiano Alessandro Zambelli.

BOSC è un nuovo editor di divani installato nelle Landes. In occasione della fiera Maison & Objet, il brand ha svelato le sue prime 5 collezioni, il cui design e direzione artistica sono stati affidati al duo Samuel Accoceberry e Jean-Louis Iratzoki. Pezzi che ruotano attorno al know-how tradizionale e ai materiali locali come piuma, quercia, lana e pelle.

Per l'editore Petite Friture, i designer Léa Padovani e Sébastien Kieffer dello studio Pool hanno immaginato i due tavolini "ISO-A" e "ISO-B". Presentate alla Fiera Maison & Objets, queste creazioni giocano con le nostre percezioni in un intelligente trompe l'oeil.

Nel suo stand a Maison & Objet, lo specialista del vetro Lasvit presenterà "Jar RGB", una lampada a sospensione immaginata dal designer Arik Levy. Questo pezzo di grande finezza gioca sui tre colori primari in sintesi additiva, rosso, verde e blu.

Invitato nella selezione Talents à la carte alla fiera Maison & Objet nel settembre 2013, "Bien des choses" è un giovane collettivo fondato da Eric Van de Walle, Jules Cairon e Gérald Perrin. Provenienti dal mondo delle arti plastiche, del design industriale e dell'ebanisteria, hanno prospettive diverse e complementari. In questa occasione, il collettivo ha presentato i "Grands Blancs", una serie di luci grafiche e scultoree.

L'editore Petite Friture ha approfittato dell'edizione di settembre della fiera Maison & Objet per presentare le lampade a sospensione Ray disegnate dal designer svizzero Thomas Kral.

Nell'edizione di settembre 2013 di Maison & Objet, la redazione di ArchiDesignClub ha assegnato il Maison & Objet Discovery Prize all'agenzia Processes Chénel - Architectures de papier - per la serie di tavoli "Honeycomb".

Per la prima volta nella sua giovane storia, l'editore Matière Grise chiede a un designer di firmare le sue produzioni. In occasione della fiera Maison & Objet, la designer Constance Guisset presenta la collezione "Ankara 2009", composta da 5 tavoli da interno interamente in metallo.

L'editore scandinavo Muuto presenta "Oslo", una serie di mobili composta da un divano 3 posti, un divano 2 posti, una poltrona e un pouf tutti realizzati con cuscini integrati per un design confortevole e generoso progettato dallo studio norvegese Anderssen & Voll.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Architetture ITAR: Complesso sociale locativo

2

USM: mobili modulari e colorati

3

8 ville pronte da abitare in Costa Azzurra