frendeites

Vincitore dei talenti Audi premi 2015, Isabelle Daëron presenta "Chantepleure-sur-Seine" sul prato del Museo di Arti Decorative. fase di punto del suo progetto "desiderio topico o utopico di vivere i flussi", questa struttura ha una prima parte del suo lavoro sulla rivalutazione della rete di acqua non potabile della città di Parigi.  

Il 30 maggio 5 2016 DAYS Festival Giugno investe di Parigi e offre una visione del design, vettore economico, culturale e sociale. Crogiolo di scambio, la scoperta e il pensiero, GIORNI DI stabiliti quest'anno nella casa madre della disciplina: arti decorative. Il museo diventa l'ancora naturale del festival, nel cuore di un programma unico in cui si sposano artigianato e design contemporaneo.

Il 30 maggio 5 2016 giugno D'giorni di festa trasforma l'osservazione capitale della piattaforma, le scoperte e di scambi sulle sfide e le prospettive del settore del design, tra cui la co-creazione di un corso sport di Unqui progettisti e residenti della Plaine de l'Ourcq.

Dal 30 maggio al 5 giugno si svolgerà la 16a edizione di D'Days. Il festival unisce per la prima volta le forze con la Gaîté lyrique e gli Audi talents awards per un evento eccezionale alla scoperta del sound design: il Sound Design Party il 4 giugno.

In occasione delle Giornate, che si terrà da maggio 30 5 2016 giugno sul tema della R / evolution, la Scuola Nazionale di Arti Decorative dà la parola ai rappresentanti della più giovane generazione di designer.

  Dal Palais Royal a Saint-Germain, dalla Bastiglia a Pantin, sono previsti un centinaio di eventi in 70 luoghi di Parigi in occasione dei D'Days che si svolgeranno dal 30 maggio al 5 giugno 2016. Questo festival imperdibile nel mondo del design quest'anno interrogherà il futuro con una sola parola d'ordine: r / evolution!  

Saazs e architetto Christian Biecher beneficio delle Giornate del progettista di mettere in scena le nuove possibilità offerte dai vetri ibridi, attraverso il quale una microarchitettura è costituito da una struttura in legno rivestito in pannelli di vetro di vetro Quantum.

Per la sua seconda collezione, l'editore Oxyo ha chiamato il giovane designer Guillaume Delvigne. Per Designer's Days il suo tavolo "Lilypad" e il suo tavolino "Woodmoss" saranno presentati alla Dynamo de Pantin su una scenografia dello Studio Brichet Ziegler.

Emmanuel Gallina espone alla Grande Halle de la Villette la collezione "Tapparelle" da lui creata per la casa editrice Colé nell'ambito dei Designer's Days. Questa serie è composta da una scrivania e da mobili contenitori ispirati all'universo dello scrittore così come era percepito prima dell'era dei computer.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE