frendeites

Sulla riva del Tamigi si erge una piramide di mattoni in forme nuove. Sedici anni dopo l'apertura della Tate Modern, Herzog e de Meuron completano la costruzione di un ampliamento, ricostruendo i codici architettoniche originali con un trattamento unico di mattoni, materiale nobile ed emblematico della capitale britannica .

Inaugurato nel 2000, la Tate Modern è ora riconosciuto come una delle più grandi istituzioni d'arte del mondo. L'edificio, che un tempo ospitava la centrale elettrica di Bankside, progettato da Gilles Gilbert Scott fa nel corso 60 anni, è diventato uno degli emblemi della capitale dopo la sua conversione diretta da Jacques Herzog e Pierre de Meuron. Ogni anno attrae oltre 5 milioni di visitatori, Tate Modern, progettato per ospitare 2 milioni, richiesto una proroga.

 

"La forma esterna dell'edificio sembra misterioso come fonte di confusione, ma comunque il risultato di una interpretazione geometrica molto razionale delle strade circostanti e quartiere. I volumi risultanti ci ricordano di una piramide, ma una tenda. Le interpretazioni sono aperte" Jacques Herzog

In risposta al camino emblematica della pianta, gli architetti immaginare una piramide senza testa con angoli smussati. All'estremità meridionale della Tate Modern, l'interruttore di casa è alta $ 64,5 metri e ha molti lati e sfaccettature.

"Solo una entità, un solo corpo" Pierre de Meuron

Gli abiti estensione in una pelle di mattoni rossi, simile a quello della costruzione originale con cui si scioglie. Il trattamento del materiale è comunque unica: disgiunte, i mattoni 336 000 formano una maglia delicata copre leggermente l'imponente scheletro di cemento. La luce naturale entra nell'edificio, filtrata attraverso la facciata perforata scandito da aperture sottili. Al calar della notte, l'interno si rivela attraverso la muratura.

"Abbiamo mantenuto questi serbatoi sono stati svuotati e tutte le gallerie stupefacenti trovati. Non avremmo potuto inventato. La forma della torre è il risultato di queste geometrie sotterranee" Jacques Herzog

L'estensione della Tate Modern offre lo 60% in più di superficie, si sviluppa su piani 10. Situato in un vecchio serbatoio dell'impianto, al piano terra ospita la Tanks, uno spazio dedicato alle proiezioni e altre prestazioni nella sua tana cemento grezzo. Le curve generose di una vasta scala a chiocciola conduce i visitatori ai piani in cui la luce è sempre più presente e ammorbidito industriale atmosfera formata da cemento, metallo bianco e legno. Attraverso la rete di mattoni, molti visitatori godono di una vista sulla città, integrato al 10ème piano, con una terrazza panoramica.

fotografie: Iwan Baan, Jim Stephenson, Luc Boegly + Sergio Grazia.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Herzog e de Meuron.

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !