frendeites

Giovane agenzia che nulla si ferma, TRACKS ha recentemente realizzato un cinema con identità unica a Riom (63). Un impressionante monolito di cemento, l'Arcadia è il risultato di una sottile opera di materiali e fa parte di una tradizione architettonica dell'Alvernia. Consegnato alla fine di 2018, il progetto ha appena ricevuto il CNC Innovative Room Award. Di nuovo in una stanza buia in procinto di diventare iconico.

Lo stavamo aspettando, ora è finito: il nome del vincitore del RIBA Stirling Award è stato svelato ieri sera. E il vincitore del prestigioso premio britannico non è altro che lo studio londinese Mikhail Riches che ha recentemente premiato il Norwich City Council con case a basso consumo energetico 105. Torna il progetto che ha sedotto la famosa istituzione.

Il primo spazio espositivo galleggiante, il Fluctuart è progettato da SEINE DESIGN, uno studio di architettura fluviale, in particolare all'origine del Rosa Bonheur sur Seine o del ristorante-barca Alain Ducasse. Elencato nel programma "Reinventare la Senna" lanciato dal Municipio di Parigi, il progetto propone un programma di mostre di artisti di strada internazionali in un ambiente unico.

La nuova biblioteca multimediale della città di Dunkerque (59) investe l'ex Museo delle Belle Arti, un edificio del volume monumentale della ricostruzione purificato. Una base carismatica a cui gli architetti dell'agenzia DHOUNT + BAJART aggiungono luce e vita.

Lo studio Viktor Sørless crea una villa minimalista ispirata a The Ghost Writer. Situata sulla costa danese, questa villa ricorda davvero la casa sul mare di finzione. Attraverso una presunta estetica cinematografica, l'agenzia immagina una residenza estiva molto contemporanea.

L'agenzia Lemoal lemoal porta nuova vita alla città di Cabourg (14)! Il sindaco desideroso di riunire tutti i suoi servizi sociali e culturali del comune sullo stesso sito, gli architetti immaginano un insieme di due edifici organizzati attorno a una piazza pubblica. Utilizzando materiali della regione, il lavoro è a metà strada tra un edificio normanno e un edificio contemporaneo.

Gli architetti dell'agenzia francese Tectone erigono un box brutalista nella zona residenziale di Malakoff (92). Attraverso un progetto per la costruzione di un padiglione, i costruttori immaginano una casa a schiera con identità e volumi marcati.

Capitale di ogni follia, la città di Monaco inaugura una straordinaria villa firmata Jean-Pierre Lott Architect. Nascosta in una roccia incastonata tra due serie di abitazioni, la casa con l'aria di un punto di riferimento impertinente combina spazi atipici, volumi eccezionali e luce abilmente integrata. Una costruzione troglodita unica.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

Un nuovo posto di lavoro per RATP Habitat

2

Una villa sulle alture di Ibiza

3

Il duo di designer di Studioparisien