frendeites


 


Progetto di interior design per studi d'artista, "Selective Insulation" testimonia una riflessione originale sull'isolamento termico e ci mostra come questo possa influenzare la spazialità e gli usi di un edificio.



 


architetti berlinesi Stephanie Davidson e Georg Rafailidis sono state recentemente dato alla realizzazione di studi di artisti in Old School House a Hexham, Regno Unito, un incubatore talento ospitato in un edificio costruito nel 1849.


 


Con grandi volumi interni e che soffrono di sintesi isolamento, l'edificio necessita di riscaldamento sostenuta durante i mesi invernali per rimanere comodamente utilizzabile. La questione del suo isolamento termico appare come un punto centrale del progetto.


 


In risposta, i progettisti propongono di creare aree di lavoro isolati nello spazio originale, piccoli volumi di 4m² innesto finestre esistenti e sono composti da una doppia pelle isolante pellicola di plastica struttura bollata, porta e una scrivania.


 


"Isolamento Selettivo" si presenta quindi come un intervento originale e ragionato, una notevole economia di mezzi che permette di rendere fruibile e confortevole lo spazio riducendo il fabbisogno termico e scolpendo lo spazio. 


 



 



 



 



 



 



 



 


Per ulteriori informazioni su questo progetto e altre applicazioni di Rafailidis Davidson, visitare il sito web dell'agenzia.


 


Photo credits: Steve Fotografia Mayes


 


Fonte: Dezeen



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale