frendeites



Dal 20 luglio al 20 ottobre 2008, lo studio di New York Contemporary Architecture Practice (CAP) espone al Museum of Modern Art di New York. Con l'installazione "Migrating Formations", CAP abbozza i contorni del muro del futuro.



Questa struttura modulare del 2,92 2,31 m di altezza e m di lunghezza 24 di spessore è stato progettato cm e realizzato utilizzando le più recenti tecniche di computer e robot. In questo processo ad alta tecnologia segue un tipico stile estetico "blob" sensuale e futuristico che permette CAP per integrare tutte le funzioni della parete in un'unica forma. Pur fornendo una superficie finita, il loro progetto permette infatti di texturizzare lo spazio garantendo al contempo le funzioni strutturali. Il suo design cavo e traforato ha anche il vantaggio di canalizzare la luce mentre opacizza lo spazio ...

Per ulteriori informazioni, l'articolo su Cdnarchitect

fonti: Telaio et Architettura pratica contemporanea



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !