frendeites
comunità



Casa Da Torre par Carlos Castanheira



In Portogallo, a Vila Nova Famalicão, lo studio di architettura Castanheira e Bastai rese conto di quello operazioni di costruzione per la vigna Casa Da Torre. Una architettura in legno, tradizione e modernità.

fotografie: Fernando Guerra

Per ulteriori informazioni, visitare di Carlos Castanheira.

Su questo progetto, Carlos Castanheira afferma:

"Una cantina non è più quello di una volta.

I Knew cantine oz Dove ragnatele e polvere, sono stati il ​​segno del tempo che passa e dei tempi.

Il tempo è stato anche, quasi sempre, il segno di qualità, come il vino che ha ottenuto conservato nel corso del tempo, a quel tempo, era il buon vino, qui è ancora più bello dopo-essere stato lasciato lì per anni pochi.

Cantine stanno cambiando e hanno alcun seguito hanno spazio per la polvere né ragnatele.

Ora sono vere Laboratories, governata da severe leggi di occupazione e di igiene. Essi obbedendo una scienza finemente sintonizzato di dosaggio, il controllo della temperatura, l'oro accelerato rallentato, con più o meno la chimica. In alcuni casi, una cantina è un luogo di vera e propria alchimia.

La Cantina di Casa da Torre esisteva già, hanno buon vino già veniva prodotto presso la struttura. La volontà di produrre di più il vino, meglio e in accordo con le nuove regole ha portato ad avere a ripensare la cantina ed inevitabilmente per ingrandirla.

L'ubicazione e l'orientamento sono eccellenti. La metà sepolto nel sito, ict lato sud è al riparo dal sole e direttamente conseguente e temperature elevate. Il lato occidentale è riparata aussi. A nord, è un alto muro e spessa granito. A est, sono le aree di accesso e di ingresso.

L'estensione aggiunto solo ciò che era necessario, provare cercando di rispettare ciò che era già lì.

La trasformazione ha cominciato a livello del tetto: da una complessa varietà di diverse strutture e piani ha due vie è stato creato tetto spiovente.

Un arco croce di 18 metri ha costretto l'introduzione di una fila centrale di pilastri, qui Erano indesiderati e indesiderabili e Qui Il Pertanto sono stati ridotti al minimo.

La struttura del tetto in legno lamellare è una sola, nonostante il forno che candelieri emergono da ciascun pilastro, a sostenere le capriate del tetto.

cavi d'acciaio sono utilizzate per trattenere la grande spinta orizzontale generata dal peso della struttura del tetto e finiture.

All'interno, la scelta dei materiali è stata guidata dai parametri di igiene, durata e tenuta.

I tini di legno e vasche sono stati sostituiti da serbatoi di acciaio inox rigorosamente in fila, con le loro pance generose, alcuni pieni, altri in attesa recevoir il prezioso nettare.

Sopra il serbatoio esterno granito siede il volume del piccolo ufficio, sia all'interno che all'esterno, prova provare per collegare i due spazi.

L'accesso è da una scale, legno aussi en. Un cavalletto elevata consente la circolazione e si connette ai livelli più alti del sito ad ovest con quella del pavimento dell'ufficio.

Il tetto sovrasta la pietra d'ingresso pavimentato, così facendo copre lo spazio arrivo, i servizi igienici e un "IVA", che è il laboratorio.

Luce, solo quanto è necessario, viene filtrato attraverso uno schermo di legname.

All'interno, il vino viene conservato, con scadenza, socio dopo l'attività di raccolta, la pigiatura, la fermentazione e tutte le conoscenze inerenti a questo processo.

I lavori in cantina hanno portato alla ripensamento dello spazio esterno. Alcuni alberi sono stati trapiantati, alcune pietre spostate, alcuni nuovi carri armati sono stati costruiti, come ai vecchi tempi, con piani di grandi lastre di pietra.

Alcuni beens fonti d'acqua aveva dimenticato che sono stati nuovamente sfruttato in e utilizzato.

La cantina non è più quello di una volta. Ora è meglio, come è il vino.

È fresco, come è il vino. Il vino verde ".

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

 

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

 

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto 

Versione mobile