frendeites
comunità



ChartierDalix et Brenac & Gonzalez et Associés : Java

Nell'ambito della costruzione del ZAC Clichy-Batignolles a Parigi (17e) gli studi di architettura e ChartierDalix Brenac Gonzalez & Associates e la mano progettati in mano un ufficio 24 000 costruzione metri quadrati Lot 07. Una realizzazione mettendo in evidenza le tracce di fronte a esso e vibra al ritmo delle attività di cielo e dei dipendenti che danno vita ai suoi passaggi.

A forma di attività ferroviaria del nord di Parigi, il distretto di Batignolles fa da quando 2001 è oggetto di una riconversione urbana. Lanciato da l'ex sindaco di Parigi, Bertrand Delanoë, il progetto ZAC Clichy-Batignolles, con una superficie di ettari 43,2, include il famoso palazzo di giustizia progettato da Renzo Piano, il futuro immaginato dallo studio di film Berthier , il parco Martin Luther King di 10 ettari costruito da Jacqueline Osty e numerosi alloggi e uffici; tutte disposte su entrambi i lati delle piste ferroviarie della stazione di Saint-Lazare.

A est di questi sono distribuiti i locali amministrativi, parzialmente costruiti su una lastra che copre le rotaie, e ad ovest le abitazioni. Una delle peculiarità di questa operazione di ristrutturazione urbana pesante sta nel processo di progettazione e costruzione: ogni partita del ZAC è condivisa tra due architetti. Questa frammentazione è stata imposta dai progettisti della zona, tra cui l'architetto e il pianificatore urbano François Grether e l'ufficio di progettazione OGI, specializzata in lavori di sviluppo spazi pubblici. Mentre alcuni imprenditori vincitori di concorsi indetti per ciascun lotto separati loro terra a metà, agenzie ChartierDalix e Brenac e Gonzalez e Associati per la parte loro ha deciso di collaborare e costruire quattro mani un colosso condensa 24 000 metri quadrati di uffici.

6269nomini

Con uno su 10 metri al suo centro, il campo stretto e asimmetrico 125 metri di lunghezza, ha portato gli architetti immaginare un originale edificio di otto piani si compone di due volumi rettangolari, tra cui è posto un ampio ingresso 150 metri quadrati, i cui livelli superiori sono deformati quando si salgono. Dalla strada, ad est, la prospettiva lineare creata dagli edifici vicini è rotta dalle increspature del tutto.
Questi rilievi accolgono una successione di terrazze e nastri passerelle, che hanno un trattamento uniforme attraverso l'utilizzo di tre differenti tipi di pannelli di rivestimento solidi 1 metro di larghezza con strisce verticali, di terracotta stampata e smaltata . Grazie all'alternanza di questi elementi, il materiale sembra vibrare, con un colore che cambia tutto il giorno e punti di vista, a volte blu, ocra o bianco.

Dall'estetica di attraversamento, otto metri di altezza sotto il soffitto, le tracce vengono allestite attraverso una grande vetrata 11 metri che invitano i lavoratori ad ammirare il passaggio di automobili. Da questa maestosa sala, una scala monumentale Y dessert è un refettorio e ad ovest un giardino pensile che si trova tra la 1 + R e + R 6 sopra le rotaie. Questo spazio verde, costituito da una serie di passerelle e passaggi, consente ai dipendenti di godere di una vista mozzafiato sui tetti di Parigi ogni giorno.

Una realizzazione originale che offre un ambiente di lavoro ideale.

Il progetto è selezionato per Les ArchiDesignclub Awards 2018 in la categoria Terziario - Nuovo

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ArchiDesignclub il sito Awardsdi ChartierDalix et Brenac & Gonzalez and Associates

fotografie:
1,2,7,8) Takuji Shimmura
3,8,11) Sergio Grazia
4,5,9,10,12) Stefan Tuchila

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile