frendeites
comunità



DIXNEUFCENTQUATREVINGTSIX : Benoît & Roselyne

Tra Benoît e Roselyne e questo mazet di 70 m2 dell'entroterra di Nîmes, è una storia che risale a dieci anni, quando questa coppia si è stabilita a Parigi, decide di acquistare una seconda casa da ristrutturare. La storia continua in 2014, mentre la coppia, da allora in pensione, vuole condividere il suo tempo tra il sud della Francia e la capitale. Ha poi chiesto all'agenzia DIXNEUFCENTQUATREVINGTSIX di progettare l'estensione di questa casa diventata troppo piccola per ospitare la famiglia che è cresciuta negli anni.

In risposta ai cambiamenti nella vita dei proprietari e delle loro tre figlie, gli architetti hanno proposto nove diversi schizzi, frutto di un lungo lavoro di discussione e pedagogia. Il risultato finale è un'estensione dei metri quadrati 90 consegnati in ottobre 2016 per ospitare tre generazioni sotto lo stesso tetto, dai nonni ai nipoti, garantendo la privacy di tutti. A questo scopo, gli appaltatori installano due edifici contigui, sul modello del vecchio edificio stesso composto da due parti disposte in L. Una nuova ala con l'espressione volgare è così disposta nel pendio del terreno , su una striscia di terra comprata nel frattempo, e una torretta contemporanea di tre livelli in calcestruzzo banché che prende le dimensioni tradizionali dei metri mas - 5 di 6 - svolge il ruolo di rotula tra questa nuova parte e quella vecchia.

Una volta che i clienti sedotto dall'idea, è rimasto a convincere i consiglieri locali più abituati a progetti in piastrelle e intonaco, rispetto al calcestruzzo grezzo. Il dialogo è stato in grado di alleviare la riluttanza grazie alla forza persuasiva dei project manager che hanno saputo dimostrare che il loro progetto non consisteva nella negazione di un know-how costruttivo locale, ma al contrario in un'ode al mazet, ha lavorato qui "À la sauce XXIe siècle" come il libro dell'architetto Arthur Ozenne, reinterpretando in particolare le piccole aperture tipiche di questa costruzione nel sud della Francia, che proteggono dal surriscaldamento della freschezza estiva e invernale. Per motivi di coerenza, i progettisti hanno anche favorito l'uso di società locali situate in un perimetro di 30 chilometri intorno ... poco interrotto nell'esercizio del cemento colorato colorato nella massa.

L'estensione ospita poi un soggiorno e tre camere da letto supplementari con una terrazza riparata da grandi vele smussate in cemento. La creazione di questo atipico spazio all'aperto era motivata da un lato dal desiderio di promuovere l'intimità degli occupanti di questo edificio regolarmente investiti da amici e familiari, e dall'altro da un motivo tecnico, le terrazze sul tetto in calcestruzzo non sono autorizzati dalle normative francesi. In vista della legge, queste ampie vele concrete sono in realtà acroteria che, rispettano gli standard di costruzione nazionali, garantendo nel contempo la tenuta del tutto.

L'agenzia DIXNEUFCENTQUATREVINGTSIX esegue un esercizio di stile e delicatezza, unendo forza e discrezione, architettura passata e contemporanea in un insieme minerale che riecheggia la storia del luogo: una vecchia carriera.

Titolo del progetto: Benoît e Roselyne
luogo: NC (entroterra di Nîmes)
proprietario: privato
Project management: DIXNEUFCENTQUATREVINGTSIX
zona: 90 m2
Costo dei lavori: 280 000 € HT
Calendario: Consegna di ottobre 2016

Fotografie: Florian Kleinefenn e agenzia Dixneufcentquatrevingtsix

Il progetto è selezionato per Les ArchiDesignclub Awards 2018 in la categoria Alloggio - Casa

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ArchiDesignclub il sito Awards et de DIXNEUFCENTQUATREVINGTSIX

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile