frendeites
comunità



Stefano Sbarbati Architecte et Piuarch : Siège social IDF Habitat

Più che un risultato architettonico, sede IDF Habitat disegnata da Stefano Sbarbati Architetto e Piuarch, si propone di animare e strutturare un cortile esterno con un volume pulito, contemporaneo che protegge e circonda questo spazio. Più che un luogo di passaggio, la piazza pubblica diventa un luogo di vita a se stante.

Nel progettare questo progetto, le agenzie Stefano Sbarbati Architecte e Piuarch hanno dovuto realizzare un duplice obiettivo: offrire agli impiegati IDF Habitat uffici piacevoli da vivere, ma anche "Definisci il contorno del piazzale a nord del pacco come uno spazio pubblico", secondo le parole degli stessi designer. Una missione complessa, che coinvolge gli utenti, vuole investire questo posto in modo che non sia disabitato come tanti altri ...

Di conseguenza, l'edificio è organizzato in due ali - una verso ovest, l'altra da sud - articolata secondo un piano a forma di L. Grazie a questo impianto, un giardino è installato a sud, mentre la facciata principale che protegge l'ingresso domina il piazzale sul lato nord in tutta la sua larghezza, come per il confine. "Crediamo fermamente che un luogo debba essere delimitato per essere vissuto come luogo di socializzazione, spiegano gli architetti. È un vuoto che deve essere definito dal solido, come una stanza dalle sue mura. " E come ogni muro, questo front-carrier, come l'intera busta per liberare i vassoi interni da qualsiasi vincolo strutturale, viene trafitto da ampie finestre che consentono ai dipendenti di rimanere in contatto costante con al di fuori.

Alla fine, il tutto lascia un'impressione di purezza; un effetto amplificato dai materiali scelti, volontariamente molto limitato in numero poiché solo la falegnameria in alluminio verniciato a polveri, la gomma dei pavimenti e il marmo nero della casa si aggiungono al cemento levigato. "Less is more", come direbbe l'altro ...

Titolo del progetto: Sede centrale dell'IDF Habitat
luogo: Champigny-sur-Marne (94)
proprietario: IDF Habitat
Project management: Stefano Sbarbati Architect (agente) e Piuarch (associato)
zona: 3 000 m2
Costo dei lavori: 7 100 000 € HT
Calendario: Consegna di gennaio 2017

Fotografie: Martin Argyroglo e Sergio Grazia

Il progetto è selezionato per Les ArchiDesignclub Awards 2018 in la categoria Terziario - Nuovo

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ArchiDesignclub il sito Awards, da Stefano Sbarbati Architect et da Piuarch

Stefano Sbarbati Architect (agente) e Piuarch (co-contraente)

Pubblica il tuo commento

0
  • Ospite - Serena

    Super !!

    à Torino, città metropolitana di Torino, Italia
  • Ospite - Mariarosa Adani

    Extra, davvero extra

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile