Canal Architecture : Médiathèque des Capucins

Per la prima volta dalla loro costruzione nel diciannovesimo secolo, i laboratori dei cappuccini di Brest, situati nell'ex distretto militare con lo stesso nome, sono restituiti agli abitanti ospitando una nuova biblioteca multimediale. Torna su un'impressionante trasformazione firmata Canal Architecture.

A sua volta convento, ospedale, caserme e officine industriali ... gli edifici dell'altopiano dei Capucins, situato sul sito dell'Arsenale di Brest, hanno cambiato più volte destinazione e volto dalla loro costruzione in 1840. Trasferiti nella comunità di Brest in 2009, ora ospitano la mediateca François Mitterrand - The Capuchins, distribuita su quasi 10 000 metri quadrati. Una vasta operazione di riabilitazione condotta con mano esperta dall'agenzia Canal Architecture.

In un sito eccezionale, un progetto eccezionale. Di conseguenza, gli architetti hanno scelto di sfruttare le già esistenti sale monumentali in pietra e acciaio per offrire alla Brestois una grandiosa biblioteca multimediale, come nessun'altra. Le pareti sono state preservate ma non svolgono più alcuna funzione strutturale; un ruolo ora assunto da un nuovo scheletro di metallo. Inoltre, cinque timpani sono stati letteralmente spostati e riportati a sud-est, riprendendo il progetto originale dell'edificio. Una scelta radicale ma necessaria per ripristinare il progetto di una facciata identificabile dall'altra parte di La Penfeld, il fiume che collega la base navale all'Oceano Atlantico. Per quanto riguarda l'interior design, non sfugge alla regola dell'eccesso! Così, tra gli scaffali per riporre le collezioni, vengono installate enormi strutture in legno, simili a grandi cassettoni che ospitano in effetti le gradinate. A questo si aggiungono poltrone, materassi e persino toboga! Ideale per i visitatori che leggono e lavorano, questo "mobile" mette in risalto anche i bellissimi soffitti alti del tutto, fino a 19 metri di cresta alta! Infine, un'ampia area del programma è lasciata completamente libera a disposizione degli abitanti, per la gioia degli skateboarder. Un vero successo, dal momento che la libreria multimediale avrebbe ospitato i visitatori 400 000 in soli 8 mesi!

Titolo del progetto: Biblioteca dei Capucins
luogo: Brest (29)
proprietario: Brest
Project management: Architettura del canale
zona: 9 700 m2
Costo dei lavori: 15 800 000 € HT
Calendario: 2017

Fotografie: Philippe Ruault, Thomas Lang, Valerie Calignon, Annie Le Bot e Patrick Rubin

Il progetto è vincitore ArchiDesignclub Awards 2018 in la categoria Cultura - Spazio / centro culturale

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ArchiDesignclub il sito Awards et di Canal Architecture