frendeites
comunità



Coste Architectures : Piscine des Murs à pêches

Inaugurata a settembre 2017, la piscina delle mura di pesca di Montreuil (93) è il primo centro acquatico della Francia interamente costruito in legno. Oltre alla costruzione di attrezzature che in precedenza erano carenti in un'area privata della città, il progetto dell'involucro passivo realizzato dall'agenzia Coste Architectures interviene su due parti aggiuntive: una sociale e l'altra ecologica.

In 2010, East Insieme ente pubblico territoriale della Grand Paris ha lanciato un concorso per la realizzazione di un dispositivo per ospitare fino a 1 500 bagnanti al giorno in un quartiere di Montreuil, in risposta al divario territoriale esistente tra la parte superiore e inferiore di questo vasto comune dell'Île-de-France. Oltre all'attuale stadio nautico Maurice Thorez, che si concentra maggiormente sulle attività sportive, la piscina di pesca a muro Haut-Montreuil è costituita da attrezzature esterne dedicate al tempo libero e al benessere, distribuite su superficie 3 800 metri quadrati disposti tre distinti centri abitati: un aggancio ala, restauro e regolazione longitudinale e nell'appendice tecnica, una zona contigui per scambiare diverse piscine, e un settore benessere.

Riconoscibile per la sua brise-soleil in cassetta di alluminio color mattone laccato, la sala principale è costituita da uno spogliatoio e una zona bagno con vetri, orientata su un paesaggio paesaggistico. Include una piscina divertente e di apprendimento - di metri quadrati 400 - e un secondo di metri quadrati 40 per i più piccoli. Chiamato "Wellness Hall", il terzo edificio, in una fila del primo, è destinato al relax grazie alla sua piscina per balneoterapia 154 metri quadrati tra cui panche a bolle, cascate, sedili per massaggi, docce idromassaggio, ed è Ha due saune, un bagno turco e una piscina giapponese, tutte protette da ombrelloni in legno.
Il soffitto delle sale per le attività acquatiche, punteggiato da capannoni che forniscono una luce soffusa, è progettato con struttura in legno lamellare e pannelli in legno massello, con lastre di Fibralith sospese che offrono un'acustica in feltro.

All'esterno, intrattenimento ed ecologia si incontrano su 1 265 metri quadrati. La zona balneare centrale - con toboga, pentagliss, giochi d'acqua, fiume che scorre, spogliatoi estivi e piscina per bambini di 75 metri quadrati - è fiancheggiata da aree verdi immaginate dai paesaggisti dell'agenzia ter. L'insieme beneficia di un sistema di filtrazione biologico basato sulla circolazione e la distruzione degli organismi presenti nell'acqua, sviluppato dalla società belga Aquatic Science. Un'alternativa all'uso di sostanze chimiche e ai problemi di salute ed ecologia che il loro uso implica. L'acqua viene anche recuperata per la fornitura di servizi igienici. A questi dispositivi si aggiungono anche una caldaia a legna e una fornitura di energia solare per il settore sanitario.

Un traguardo che riguarda le persone e l'ambiente: l'esempio è dato. Tutti i tuoi costumi!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito web di Coste Architectures

Fotografie: © Coste Architecture / Guillaume Guérin

Inaugurata a settembre 2017, la piscina delle mura di pesca di Montreuil (93) è il primo centro acquatico della Francia interamente costruito in legno. Oltre alla costruzione di attrezzature che in precedenza mancavano in un'area privata della città, il progetto dell'involucro passivo realizzato dall'agenzia Coste Architectures interviene su due parti: una sociale e l'altra ecologica.

Tutti i tuoi costumi! In 2010, East Ensemble, ente pubblico territoriale della Grande Parigi lancia un concorso per la costruzione di attrezzature per ospitare fino a 1 500 bagnanti al giorno in una zona popolare di Montreuil. Una risposta alla divisione territoriale causata dalla distanza che separa la piscina di Bas-Montreuil dal pubblico della scuola opposta, a volte costretta a cancellare le lezioni di nuoto dal suo programma sportivo. Oltre all'attuale stadio nautico Maurice Thorez, che è più incentrato sullo sport, la piscina da pesca di Haut-Montreuil è costituita da attrezzature esterne dedicate al tempo libero e al benessere, distribuite su area di 3 800 metri quadri dove sono disposte tre zone abitative distinte: un'ala di accoglienza, ristorazione e scambio longitudinale e la sua appendice tecnica, una zona di scambio contigua ai vari bacini, e un'area benessere

Il secondo di loro, riconoscibile dalla sua protezione solare[F1] in cassetta di alluminio color mattone laccato, consiste in una zona guardaroba e una zona bagno orientata verso il vetro su un paesaggio paesaggistico. Include una piscina divertente e un altro apprendimento - i metri quadrati 400 - e un secondo di metri quadrati 40 per i più piccoli. Chiamato "Halle Benessere", il terzo edificio, che si trova in prima fila, è per il relax con il suo bacino termale 154 mq composto da panchine bolla, cascate, sedili massaggianti, docce multigetto e Ha due saune, un bagno turco e una piscina giapponese, tutte protette da ombrelloni in legno.

Il soffitto delle sale di attività acquatiche, punteggiato da un capannone che fornisce una luce soffusa, è progettato con struttura in legno lamellare e pannelli in legno massello, con lastre di Fibralith sospese che offrono un'acustica in feltro. .

All'esterno, intrattenimento ed ecologia si incontrano su 1 265 metri quadrati. La zona balneare centrale - con scivolo, pentagliss, giochi d'acqua, fiume corrente, spogliatoi estivi e piscina per bambini di metri quadrati 75 - è fiancheggiata da aree verdi immaginato dai paesaggisti dell'agenzia ter. L'insieme beneficia di un sistema di filtrazione biologico basato sulla circolazione e la distruzione degli organismi presenti nell'acqua, sviluppato dalla società belga Aquatic Science. Un'alternativa all'uso di sostanze chimiche e ai problemi di salute ed ecologia che il loro uso implica. L'acqua viene anche recuperata per la fornitura di servizi igienici. A questi dispositivi si aggiungono anche una caldaia a legna e una fornitura di energia solare per il settore sanitario.

Un traguardo che si prende cura delle persone e dell'ambiente: l'esempio è dato!

Per saperne di più, visitare il sito Web di Coste Architectures (http://www.coste.fr/)

Fotografie: Guillaume Guérin


[F1]perfetto qui ;-)

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile