0 Architecture : 10 000/1 Office

Quest'anno l'agenzia 0 Architecture ha deciso di installare i suoi locali nel distretto di Xicheng a Pechino (Cina), in un siheyuan, una casa tradizionale cinese è apparso in XIIIe secolo organizzato attorno a un cortile quadrato, trasformato in uffici e studio d'artista.

In storico distretto di Xicheng a Pechino (Cina), l'agenzia di Architettura 0 spostato la sua sede su un terreno di 130 metri quadrati, tra cui il cortile centrale è circondato da una serie di tre edifici piano aperto ad est terra. Invece di rasatura Questa casa, vecchia e fatiscente, come avviene in molti paesi, che sono entrambi amministrazione e responsabili di progetto hanno deciso di riabilitare esso.

Precedentemente composto da dodici pezzi, questo siheyuan vede i suoi spazi aperti formare solo tre, uno per edificio, ciascuno con una funzione specifica: il sud, uffici; a nord, due laboratori appartenenti a un artista cinese e ad ovest, di fronte all'ingresso principale, una sala riunioni. L'ammasso generale e le cornici di legno sono state conservate e rivestite con tintinnio di metallo ondulato, così come tre alberi da frutta - giuggiola - piantati durante la costruzione dell'edificio.
Gli spazi interni sono completati da micro-impalcature strutturali in bambù, le cui aste sono fissate con viti, in modo da ottenere cubi di 28 centimetri di bordi. Fili di ferro, piastre di acciaio e vetro, possono completare questa griglia per formare superfici di stoccaggio o di lavoro a diverse funzioni, definendo gli spazi senza utilizzare le partizioni e senza ostacolare il passaggio della luce naturale.

Cosa anima la creatività degli occupanti di questo luogo ancestrale.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di 0 Architecture

Fotografie: Jin Wei Qi