frendeites
comunità



Guillaume Ramillien Architecture : Eco-cité La Garenne

Installato in un'area trascurata di Fourchambault (58), l'Eco-città La Garenne rinuncia alle sbarre degli alloggi sociali a favore di un'architettura da padiglione. Un modo per le squadre di Guillaume Ramilien per rendere più attraente questa zona dimenticata della città e ricollegarla al resto della città.

Ex città di lavoro alla periferia di Nevers, Fourchambault è caratterizzata da una forte presenza di alloggi sociali. Una constatazione che è confermata nel distretto di "back station", quello di La Garenne, tagliato dal resto della città da una ferrovia e le cui torri stanche escono dal cemento.

6855nomini

Per ridare dignità a questo isolato quartiere, Guillaume Ramillien immagina una serie di alloggi per il noleggio sociale 34 che includono diverse tipologie: 6 singoli appartamenti, singoli 8 raggruppati e 20 piccoli intermediari. Il progetto comprende anche un paesaggio di due ettari, reso possibile dalla distruzione di una quarantina di abitazioni obsolete. Inoltre, un ponte pedonale consente ora di raggiungere il centro città, assicurando un legame più forte con il resto della città e promuovendo gli scambi tra diversi spazi urbani.

L'approccio architettonico è ispirato alla classica casa a quattro lati con un tetto a due lati che viene modernizzato qui in un modo più contemporaneo e astratto. I volumi si sovrappongono, si mescolano e si distinguono per l'alternanza di blocchi monomerici in cemento cellulare a superficie bianca al piano terra e attici - realizzati con cornici tradizionali e pareti in legno - coperti con metallo corrugato dorato. I giardini, d'altra parte, ripetono i classici codici di proprietà congiunta, come recinti in ganivelles o siepi vegetali.

Una rivisitazione dell'area del padiglione che eccita il distretto di La Garenne senza disorientare i suoi abitanti.

Il progetto è selezionato per gli 2019 ADC Awards nella categoria Architettura e paesaggio / Abitazioni

Per ulteriori informazioni, visitare il ADC Awards e di Guillaume Ramillien.

Fotografie: Pascal Amoyel

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile