frendeites
comunità



Richter Architectes et Associés : Centre de consultations et de soins

Situato nello ZAC chiamato Hauts de Queuleu, a Metz (57), un edificio tutto vetro, metallo e cemento ospita un nuovo centro di consulenza e cura. Una realizzazione consegnata in 2017 dall'agenzia Richter Architects and Associates, concepita come un bozzolo in un'armatura, al fine di proteggere meglio i suoi utenti, adulti e bambini con fragile salute mentale.

Per un project manager, progettare un centro di cura, qualunque sia la sua natura, è spesso accompagnato da un paradosso difficile da risolvere: come fornire un senso di sicurezza agli occupanti senza tagliarli dall'esterno? Come proteggere la loro privacy senza invitarli a ripiegare? Un problema che l'agenzia Richter Architects and Associates non è sfuggita rispondendo all'ordine dell'Ospedale della giuria per immaginare le premesse comuni del centro per la salute mentale degli adulti Paul Langevin e del centro di psicoterapia pediatrica Winnicott. Un dilemma esacerbato dalle specifiche che implicavano "Evitare il contatto tra pazienti giovani e anziani", specifica i designer.

Per soddisfare questo imperativo, gli architetti hanno fatto la scelta di reinterpretare la tipologia del chiostro. La realizzazione consiste in un involucro in cemento strutturale, forato con più aperture e nel quale è inserito un pavimento in vetro e metallo anodizzato, tagliato a sé per ospitare sei cortili, terrazze e cortili. Bolle d'aria benvenute, che consentono ai pazienti di connettersi all'ambiente - il pacco è relativamente boscoso - mantenendo la distanza necessaria tra i piccoli e grandi occupanti.

Dentro e fuori, l'istituzione di consultazioni e cure riflette gli sforzi degli architetti per creare un progetto caldo con una forte identità. All'interno, legno chiaro e resina rosa sul pavimento creano un'atmosfera rilassante e convalescente. All'esterno, lo scafo in cemento è certamente rimasto intatto, ma per lo più rielaborato dal pittore Grégoire Hespel, che "Scoprire la composizione di questo materiale, ha scelto di rivelare la sua natura, di attaccarla, appena decantata, di rivelare i suoi aggregati, in superficie o in profondità, per renderla ruvida, persino per perforarla", sviluppare i primi appaltatori, anche felice di osservare la facilità con cui i loro clienti e pazienti "Si sono appropriati del progetto".

Il progetto è selezionato per l'ADC Awards 2019 nella categoria Housing / Urban Center

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Premi ADC et di Richter Architects and Associates

Fotografie: Luc Boegly

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile