frendeites
comunità



Lankry Architectes : Pharmacie et services de soins

L'intervento architettonico in un patrimonio esistente è sempre delicato: dobbiamo giocare contrasto o continuità? Qual è il limite tra trasformazione e denaturazione? Tra estensione armoniosa e aggiunta antiestetica? A Bourges (18), Lankry sta facendo di più con meno per trovare la leggibilità e la funzionalità persa di una sezione del campus dell'ospedale.

Quando il George Sand Hospital Group vuole introdurre programmi eterogenei in due di questi edifici storici, poi abbandonati, Lankry Architects risponde prima con una demolizione parsimoniosa. Rimuovendo le numerose estensioni parassite costruite nel passato, i due edifici classici, ereditati dal modello di sviluppo suburbano dell'ospedale nel tardo diciannovesimo secolo, vengono svelati. Due volumi che - una volta svuotati e preti - offrono eleganti facciate, geometrie semplici, volumi generosi e profondità di getto poco profonda.

Poi arriva il problema della distribuzione programmatica. La farmacia centrale con le sue stanze pulite, i laboratori terapeutici, la palestra, i servizi terziari, le aule di formazione e il servizio di assistenza sociale sono infine articolati secondo una logica pubblico / privata, rispondendo anche a diverse normative tecniche e di sicurezza . Il padiglione sud diventa quello per l'accoglienza dei pazienti, quando il padiglione Nord ospita il complesso farmaceutico.

Con lo studio di processi complessi legati alla droga e la loro distribuzione all'interno delle diverse divisioni dell'ospedale emerge la necessità di prendere in considerazione una proroga per il Padiglione Nord. Un nuovo volume è avvolto attorno all'edificio storico, in un'estetica semplice ma fondamentalmente contemporanea. Un parallelepipedo al primo piano corre lungo la facciata nord e ospita laboratori, uffici ed elementi tecnici. Un secondo volume, collocato sul primo cantilever, ospita le macchine per la gestione dell'aria e delimita la consegna dell'aria e la spedizione verso est.

Una lamiera ondulata e perforata forma la pelle di questi nuovi edifici. Un materiale uniforme i cui scalpelli consentono un apporto di luce naturale controllato evitando che gli occhi esterni penetrino. Come per sposare meglio passato e presente, gli edifici storici sono dotati di infissi in alluminio e persiane esterne che riutilizzano questo motivo.

Poi, come invocano gli architetti Lankry: "La facciata appare luminosa, leggera ed elegante, semplice come tutte le facciate esistenti. Alla fine, entrambi gli edifici riacquisteranno la loro integrità e il loro rigore originale. Le caratteristiche aggiuntive della farmacia saranno viste come attrezzature complementari, tecniche e contemporanee. Desiderio concesso!

Il progetto è selezionato per l'ADC Awards 2019 nella categoria Salute

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito Web dei premi ADC et di Lankry Architects.

Foto: DR

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile