frendeites
comunità



V2S Architectes : Chai Troglodyte

Ai piedi delle Alpilles (13), in un sito naturale classificato, i vigneti nel mezzo di una natura selvaggia invitano alla contemplazione. Per incoraggiarlo, la cantina del castello di Romanin si è messa a discrezione, chiusa tra le colline rocciose. Luce sui lavori di ristrutturazione dell'architettura V2S, che ha mantenuto l'impronta minima di questo edificio 1980.

Eretto venti anni fa dall'architetto e enologo Serge Hennemann sul sito di un vecchio castello feudale, le cantine si sono stabilite su quello che lui considera un "luogo alto", un sito soggetto a correnti tellurico e altre forze naturali. Il suolo ricco e fertile, sul quale si svolge la struttura trogloditica organizzata in un colonnato, riecheggia le sacre tracce di origine, che sono il risultato di precise misurazioni (cubiti di metri 0,5236), che l'architetto ha voluto onorare. È su questa costruzione che viene innestato l'intervento illuminato degli architetti di V2S.

6997nomini

La costruzione dei metri quadrati 2 300 è quasi completamente interrata, lasciando solo una piccola emergenza a segnalare la sua presenza. Il rinnovamento e l'ampliamento della cantina realizzati dall'agenzia V2S di Tolosa tendono a preservare i colonnati e i modelli dell'architettura originale, per iscriverne l'esterno nelle linee topografiche del sito, grazie in particolare a un tetto che prende la forma del terreno Si pensa che l'allargamento integri una modernità sobria ed elegante alla costruzione originale. Gli architetti studiano la materialità e il formato della cantina in modo che si adatti armoniosamente al suo ambiente.

I progettisti modulano le altezze della facciata e i loro materiali per adattarli alle diverse funzioni dell'insieme. Dal cemento chiaro - per echeggiare le colline - al metallo opaco protettivo, alle pareti traslucide dei laboratori, la facciata sposa tutti i componenti del sito e la cornice originale. Le superfici esterne si trasformano in pareti per accompagnare con eleganza le scale e i percorsi del sito.

L'interno è anche progettato per migliorare l'esistente. Il cemento opaco strutturato combinato con l'acciaio inossidabile lucido e riflettente offre diverse sfaccettature, talvolta sigillate per mantenere gli spazi del vino intatti, altre volte aperti, bagnando così le stanze di lavoro con luce naturale. Senza mai trascurare la funzione primaria del lavoro, i progettisti dell'estensione del rinnovamento dell'architettura. I processi di vinificazione biodinamica sono quindi adattati allo sviluppo del castello per offrire vini di diversi vitigni.

Un delizioso intervento in una busta integra; abbastanza per apprezzare tutte le sottigliezze del vino del castello.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di V2S Architects

Fotografie: Sylvain Mille

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile