Oppenheim Architecture : Ayla Golf Academy and Clubhouse

Gli architetti di Oppenheim Architecture ci invitano ad esplorare i misteri del deserto del Giordano con l'Ayla Golf Academy e la Clubhouse, un complesso sportivo curvante di recente apertura vicino al porto di Aqaba.

Ambientato nella città costiera di Aqaba, in Giordania, l'Ayla Golf Academy e la Clubhouse sembrano uscite dalla sabbia. La sua forma organica ispirata al paesaggio di rilievo del deserto del Wadi Rum è il risultato di un audace progetto portato avanti dall'agenzia europea Oppenheim Architecture: quella di iscrivere questa mazza da golf di un'altra volta nell'estensione del Oasi di Ayla sul Mar Rosso. Un'antica città musulmana della regione, il cui campo sportivo porta con orgoglio il nome.

7107-nominii

Come un'ode alla cultura dei nomadi beduini, la sua struttura elaborata da pietre locali è stata studiata per riprodurre le curve naturali delle dune di sabbia in modo che si adattino meglio alla natura circostante. Così, il suo rivestimento è adornato con tonalità ocra lavorate da pigmenti naturali e argilla, mentre i moucharabieh tradizionali - che arrivano a schiarire la sua struttura - filtrano la luce in un sottile gioco di ombre secondo la razza del sole.

Se l'esterno invita alla contemplazione, gli spazi interni non sono meno ugualmente esotici. Le sue varie stanze, separate da monumentali finestre di vetro, ospitano una spa, una sala da pranzo e uno studio di analisi per valutare lo swing dei suoi futuri golfisti - che avranno l'onore di allenarsi. su un percorso di buchi 18 pensato dal golfista australiano Greg Norman.

Perderemmo la testa!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito diOPPENHEIM ARCHITETTURA

Fotografie: RORY GARDINER