frendeites
comunità



Patriarche : Eklo Hôtels

Il gruppo Eklo Hotels si mette in campo e continua a tessere la sua rete sul territorio francese con il suo nuovissimo stabilimento sulla riva destra di Bordeaux, appena quinto hotel virtuoso in Francia.

Lo studio di architettura Patriarche risveglia la bella addormentata svelando Eklo Bordeaux, un hotel totalmente eco-responsabile. Fratellino dei primi tre complessi dell'hotel di nuova generazione - lanciato da Emmanuel Petit in 2014 -, ha già vinto tutti gli onori diventando l'5e l'hotel più verde di Francia secondo Betterfly Tourism.

Dietro la sua facciata blu fiancheggiata da strisce di legno riciclabili - da foreste gestite in modo sostenibile - è una cornice di 2 450 metri quadrati che ospita le camere 127 investite dallo studio Janréji. Dalla camera doppia alla camera familiare ai dormitori per sei persone, ogni spazio è massimizzato per consumare meno energia possibile.

Nei bagni, nessun prodotto usa e getta messo a disposizione dei clienti ma contenitori riutilizzabili per limitare la produzione di rifiuti. I lavelli e le docce sono inoltre dotati di aeratori per ridurre il consumo d'acqua mentre sul lato energia, i risparmiatori di energia sono installati in ogni stanza alimentati da energia geotermica e dai pannelli fotovoltaici installati sul tetto in ardesia. l'edificio.

In cucina, i piatti sono inventati da teste screpolate da prodotti provenienti da cortocircuiti. Le birre vengono prodotte a Mérignac, i succhi di frutta provengono dal quartiere di Chartrons vicino al centro città dove il caffè viene lavorato da torrefattori artigianali. E poiché nulla viene perso, nulla viene creato, tutto viene trasformato, un orto urbano è fuori terra per alimentare il ristorante con prodotti freschi e di stagione le cui bucce non finiscono nella spazzatura, ma nel compost.

"Portiamo una nuova offerta in grado di competere con Airb'n'b ma che porta anche un risveglio nel tradizionale hotel economico" Emmanuel Petit, fondatore di Eklo Hotels

Al confine tra i codici dell'hotel classico e quelli dell'ostello della gioventù, qui la vita in comunità è al centro del progetto. Negli spazi condivisi di 200 metri quadrati, che si aprono anche agli abitanti della città, le sedie del club si mescolano a sedie e tavoli non corrispondenti a biliardino e giochi arcade. Poco più, la cucina a pianta aperta si apre sull'area relax permettendo agli ospiti di mettere la mano sulla zampa se lo desiderano.

Questo è un buon posto per una vacanza ecologica!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web patriarca

Immagini: Studio Janréji

Anouchka Crocqfer

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile