LA Architectures et Atelier Desmichelle : Ecole Maternelle de six classes

Chi ha detto che dovevamo aspettare che l'università potesse beneficiare di una scuola di qualità? Certamente non i (molto) giovani allievi della nuova scuola materna in Jeanne d'Arc Street (13th arrondissement). L'asilo, progettato da LA Architectures e Atelier Desmichelles, è un vero inno alla natura e riscalda il cuore della capitale.

Orgogliosamente allestita nella rue Jeanne d'Arc dell'13 arrondissement di Parigi, la scuola materna progettata da LA Architectures e Atelier Desmichelles fa parte di un complotto di forma complessa e risponde a un destino tutto tracciato: diventare un piccolo frammento vegetazione urbana dove la vita è bella. La scuola, situata nel cuore del blocco, supporta le ambizioni ambientali di SEMAPA e Urban Act, rispettivamente sviluppatore e architetto coordinatore, tra cui biodiversità, qualità dell'aria interna e un basso impatto ambientale. In un momento in cui problemi ecologici popolano menti e dibattiti, LA Architectures offre un edificio esemplare con un basso consumo energetico dovuto a materiali di origine biologica e che beneficiano dell'etichettatura Passivhaus.

7212nomini

Progettato come una passerella da Jeanne d'Arc Street, il progetto 1 753 Square Meter Plan Plan Plan Plan cerca di adattarsi all'ambiente come elemento di paesaggio e non come costruzione pura e dura. Il tutto è sviluppato su tre piastre distribuite in terrazze sfalsate come e quando l'elevazione.
La sala a forma di L al piano terra ospita una sala che si affaccia sul parco giochi ed è attraversata da una strada interna che distribuisce spazi funzionali ed educativi. Il primo piano è dedicato alle aule accessibili attraverso un'ampia circolazione aperta verso l'esterno quando l'ultimo piano ospita una sala di lettura, un centro benessere e una terrazza sul tetto. Ogni piano è caratterizzato da una grande presenza di legno chiaro e vetrate che inondano i diversi spazi di luce naturale e collegano l'interno con l'esterno.

L'esterno, appunto, è un punto non trascurabile quando parliamo di scuola materna. In effetti, il cuore dell'establishment, il tribunale riunisce diversi programmi per offrire una vasta gamma di intrattenimenti ai bambini. C'è un parco giochi classico, uno spazio libero dove convivono palloncini, tricicli e persino kermesse e un "muro abitato" che incorpora un deposito per attività organizzate. Tutti gli spazi esterni, compresi il parco giochi, le terrazze e i tetti sono in gran parte vegetati, aumentando così la consapevolezza dei piccoli residenti verso la natura e la biodiversità.

Un esempio per le generazioni future.

Per saperne di più, visita il sito web di LA Architectures

Fotografie: Charly Broyez

Zoe Térouinard