frendeites
comunità



Événement : L’Hôtel Métropole au Pavillon de l’Arsenal

Mitica figura della città, l'hotel popola il nostro paesaggio urbano. Il Pavillon de l'Arsenal (4th arrondissement) lo mette in mostra in una mostra che ripercorre la storia del settore alberghiero sin da 1818 e discute, alla vigilia delle Olimpiadi estive di 2024, le sue prospettive per futuro. Un inventario realistico di hotel parigini e parigini.

Fino a 12 gennaio 2020, l'evento "Hotel Métropole - Since 1818" racconta due secoli di storia del settore alberghiero francese, dall'apertura dell'iconico Meurice (1er arrondissement) alla trasformazione degli hotel in luoghi di vita , attraverso la modernizzazione del settore alberghiero di fronte al turismo di massa.

Sotto la guida dei due curatori ospiti, Catherine Sabbah e Olivier Namias, la mostra ti invita a scoprire la storia, le notizie e il futuro dell'hotel metropolitano. Il corso si apre con una valutazione quantificata del settore alberghiero in Francia. Scopriamo che la regione di Parigi conta gli hotel 2 450 e che l'industria genera lavori diretti 47 500. Dati che confermano che la partecipazione a questi stabilimenti è ancora in aumento nonostante l'attrattiva delle nuove piattaforme di alloggio. La mostra continua con la storia dell'architettura alberghiera prima di esplorare gli usi, le varie varianti e i progetti futuri della metropoli dell'hotel.

Il padiglione dell'Arsenal ha anche donato carta bianca a quattro studi di architettura per immaginare l'hotel di domani.
L'architetto Lina Ghotmeh mette in discussione la camera d'albergo creando una "stanza capace", uno spazio di 24 metri quadrati regolabile in ufficio, soggiorno, studio di registrazione, mentre l'agenzia Ciguë progetta una camera all'aperto con un bagno che riduce dell'70% il normale consumo di acqua grazie ad un elaborato sistema di pompaggio e filtrazione.
Da parte sua, Jean-Benoît Vétillard reinventa il passaggio tra la strada e la hall con un baldacchino in fibra vegetale alimentato dalla porta a tamburo della camera stagna. L'agenzia Vorbot associata all'architetto Nicolas Dorval-Bory reinterpreta il corridoio interamente in legno.

Questi quattro prototipi si rivolgono al futuro del settore alberghiero considerando le questioni climatiche e ambientali, invitando i visitatori a riflettere sul futuro dell'hotel alla luce della transizione ecologica.

L'architettura dell'hotel non ha finito di sorprenderci!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il Pavillon de l'Arsenal Site

Fotografie: Salem Mostefaoui

Léa Pagnier

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile