Marret & Fernandez Architectes : Un centre dentaire à Marseille

Su un terreno stretto e stretto dell'area portuale di Marsiglia (13) sorge un piccolo edificio verticale in cemento grezzo che nasconde un programma sorprendente. L'agenzia francese Marret & Fernandez Architects ha raggiunto l'impresa di approfittare di una trama a prima vista incredibile. Una realizzazione discreta mentre la verticalità è piuttosto inaspettata nel contesto portuale circostante.

Terreno stretto, una superficie di 40 metri quadrati, un fiume sotterraneo, un accumulo di inutili argini ... Rari sono gli architetti che accetterebbero la sfida di costruire su un terreno del genere! Fortunatamente, questo non è il caso di Marret & Fernandez che sono riusciti a sfruttare al meglio un sito senza potenziale apparente, con ovvi vincoli. L'agenzia ha infatti unito le forze per costruire un edificio tanto estetico quanto funzionale che oggi ospita un centro dentale.

Qui, il guadagno nello spazio offerto dalla verticalità è una risposta alla ristrettezza della terra e alla sempre crescente densificazione della metropoli. Tra un tessuto residenziale in Oriente e un viale costruito in Occidente, questo edificio discreto con materia prima è in contrasto con il contesto urbano in cui è inserito.

Tuttavia, la sua massa scultorea e il suo involucro in cemento armato, la scrittura architettonica dell'edificio si riferisce tanto al mondo navale quanto a quello militare, che alla fine consente di integrarsi nell'edificio portuale circostante.

Il risultato di questo progetto è un elegante edificio con accentuati accenti brutalisti.

Titolo del progetto: Clinica dentale
luogo: Marsiglia (13)
proprietario: SCI Tourrolier Brisou
Project management: Marret & Fernandez
zona: 203 m² La SDP
Costo dei lavori: 600 000 € HT
Calendario: consegna 2019

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Marret & Fernandez Architectes

Fotografie: Lisa Ricciotti

Léa Pagnier