TVK et Tolila+Gilliland : Îlot culturel

Le agenzie di architettura TVK e Tolila + Gilliland si stanno unendo per la costruzione di un'isola culturale nel nuovo eco-distretto dello ZAC Clichy-Batignolles nel 17 ° arrondissement. Sia urbano che architettonico, il progetto riunisce, all'interno dello stesso blocco, 342 unità abitative, un cinema multisala, un centro di intrattenimento, negozi, un giardino collettivo e strutture esterne. Zoom su un programma misto complesso.

Futura sede principale delle Olimpiadi del 2024 a Parigi, il quartiere ZAC Clichy-Batignolles è il collegamento tra Batignolles e la cintura verde, tra la Parigi haussmanniana e la periferia interna, e mira a sviluppare un sito centrale per la capitale per trasformalo in un eco-distretto dinamico e attraente. All'incrocio di Martin Luther King Park, i binari ferroviari e il binario nord-sud, l'isola culturale, eretta da TVK e Tolila + Gilliland, si svolgono su un terreno triangolare, chiaro ed elevato.

In questo sito triangolare, l'edificio residenziale si trova attorno al bordo del blocco. Tre edifici cinetici di 15 piani - un edificio di sabbia contorto, un edificio bianco cesellato e un edificio bianco a pieghe - sorgono agli angoli della trama. Tutti gli edifici sono stati progettati in modo tale da indurre movimento, generare viste, massimizzare la luminosità e moltiplicare le abitazioni angolari.
Ogni alloggio è caratterizzato da una loggia di 14 metri quadrati aperta al paesaggio, che offre una vista mozzafiato sul quartiere. Queste estensioni esterne originali, tuttavia, hanno alcune eccezioni, come logge a doppia altezza in R + 14, cortili interni in R + 9 o persino terrazze private in R + 10, garantendo pace e tranquillità agli abitanti di questi piani. Oltre a questi spazi, ci sono due terrazze collettive, una delle quali è al livello R + 1 convertita in un giardino paesaggistico.
La distribuzione di masse residenziali agli angoli del terreno consente inoltre di distinguere tra abitazioni verticali che culminano a 50 metri di altezza e strutture culturali orizzontali poste a terra.

Vicino al teatro Odéon installato nei laboratori di Berthier, l'isola culturale amplia l'offerta culturale del quartiere con "Les 7 Batignolles", un cinema multisala con sette sale e un centro di animazione della città di Parigi con una sala da concerto nel seminterrato e una sala da ballo che si affaccia sulla strada. Queste due strutture conferiscono all'isola la sua dimensione culturale e la rendono quindi una destinazione per i residenti. Al fine di attirare l'attenzione sulle infrastrutture a livello distrettuale, gli architetti stanno allestendo il cinema e il centro nel cuore del blocco attorno a un passaggio del balcone sul parco. Le vetrate, le facciate aprono le due infrastrutture all'esterno per incoraggiare gli abitanti del distretto a sfruttare le infrastrutture culturali.
L'organizzazione del blocco consente inoltre di inventare una geografia e immaginare un paesaggio adattato agli usi. Il tetto del centro di intrattenimento viene quindi convertito in un giardino educativo, mentre quello del cinema ospita un giardino collettivo.

Titolo del progetto: L'isola culturale, Clichy-Batignolles
luogo: Parigi (17e)
proprietario: Linkcity, Nexity, VIlle de Paris, SNES / Pathé
Project management: TVK e Tolila + Gilliland
zona: SPC di 29 m²
Costo dei lavori: 54,3 M €
Calendario: consegna 2019

Per ulteriori informazioni, visitare il sito TVK et Tolila + Gilliland

Fotografie: J. Hourcade, Cyrille Weiner

Léa Pagnier