THE architectes : Capitainerie

L'ufficio del comandante del porto di Piriac-sur-Mer (44) ha un nuovo look! L'agenzia parigina THE architects ristruttura questa attrezzatura portuale installata in una villa sul mare di fine secolo e costruisce un nuovo volume: "una base abitata", che si fonde armoniosamente con il paesaggio urbano. Una ristrutturazione di successo che valorizza sia il patrimonio architettonico storico sia l'ambiente urbano.

La riabilitazione dell'ufficio del comandante del porto di Piriac-sur-Mer consiste nella demolizione dei successivi ampliamenti della villa, nella modernizzazione di un complesso architettonico datato e nell'allestimento di nuove attrezzature adattate alle attuali esigenze del porto turistico. Per fare ciò, i team degli architetti scelgono di preservare gli elementi architettonici storici - l'edificio del XNUMX ° secolo, il muro di pietra e gli spazi pubblici associati - e creare un volume contemporaneo discreto, che dialoga con il volume degli edifici esistenti.

Il nuovo ufficio del comandante del porto, accessibile da un livello dall'esterno, è diviso tra il nuovo volume e la vecchia casa. Rampe morbide e scale, realizzate con i tetti del piano terra, sono utilizzate per lo sviluppo di un'alta terrazza, posizionata sopra il modulo, che conduce al nuovo ingresso all'ufficio del comandante del porto.
La reception, una grande sala a doppia altezza situata al piano terra della villa, è ora dotata di una scala in compensato di pino, che crea un lucernario al centro dell'edificio e serve gli spazi sul terreno -piano e R + 1. Il primo piano, arredato in modo semplice, comprende uno spazio aperto e una segreteria. Sotto il tetto, l'ultimo piano, accessibile da una rampa di scale, ospita una sala riunioni che può essere utilizzata anche come sala di riposo. L'arredamento, realizzato su misura in multistrato di pino, evoca l'interno di una barca.
Il nuovo modulo e il seminterrato della storica casa ospitano servizi igienici, spogliatoi, docce e una lavanderia a gettoni nelle sue viscere, oltre a un'officina e spazi di stoccaggio, tutti dedicati allo staff del comandante del porto.

Oltre alla sua funzione portuale, l'ufficio del comandante del porto ora assume il suo status di spazio pubblico al servizio dei cittadini di Piriac. All'esterno, il tetto della base è stato infatti progettato come uno spazio pubblico a sé stante. Ricoperto di pavimentazione minerale bianca, risuona con l'ambiente urbano: lastre di pietra regionali e pietre per lastricati, gradini e rampe di cemento. Vestiti di vetro smerigliato, tutte le facciate trasformano il volume in un "edificio di punta" dopo il tramonto.

Questo volume urbano atipico, che si presenta anche come "base abitata" per la vecchia villa, ridefinisce così il lungomare della città.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web Gli architetti

Fotografie: Philippe Piron

Léa Pagnier