frendeites

Scopri la selezione di progetti di interni selezionati quest'anno per gli ADC Awards.

albergo
.

The Faubourg Gardens, Parigi (10 °) - Arnaud Behzadi

Se a Muuuz ci piace trovare piccole pepite in quartieri inaspettati, è impossibile per noi perdere l'hotel Jardins du Faubourg, una struttura a cinque stelle situata nel triangolo d'oro della capitale. Un progetto firmato Arnaud Behzadi molto "Lusso, calma e piacere".

.

Les Grands Boulevards, Parigi (9 °) - Dorothée Meilichzon

Dopo il successo del Grand Pigalle (quartiere 9e), il Gruppo Sperimentale punta ancora sul talento del designer francese Dorothee Meilichzon per la progettazione dei Grands Boulevards (distretto 2e), un albergo con la tipica identità parigino tra fasto e spontaneità. Torna su una struttura senza tempo.

.

OKKO Hôtel Gare de l'Est, Parigi (10 °) - SLA Architecture

Il giovane marchio francese Okko Hotels inaugura il suo nono stabilimento. Ospitato in una storica stazione ferroviaria parigina nel cuore del 10ème arrondissement, questo complesso stravolge i codici del tradizionale settore alberghiero, dalla sua audacia concettuale agli interni di design.

.

Cour des Voges, Parigi (2e) - Lecoadic-Scotto

Lussureggiante vegetazione lussureggiante di Parigi, Place des Vosges è impreziosita da un hotel che offre una vista eccezionale su questa emblematica piazza della capitale. Per la "Cour des Vosges", gli architetti dell'agenzia Lecoadic-Scotto rilevano le pareti del vecchio hotel Montbrun e propongono una riscrittura contemporanea di questi spazi precedentemente fatiscenti.

.

Intercontinental Lyon - Hôtel Dieu, Lyon (69) - Jean-Philippe Nuel

Considerata a lungo una città di passaggio, Lione (69) è ora una delle principali città francesi. Capitale della cultura europea in 2013, terra del Festival delle luci, Biennale d'arte contemporanea e ora ospitando il campionato mondiale di calcio femminile, Lione non ha nulla da dimostrare. Può ancora essere un luogo degno delle sue ambizioni, tra lusso e patrimonio. Ed è qui che entra in scena Jean-Philippe Nuel.

.

Caffè / Bar / Ristorante
.

Ristorante La Gare, Parigi (16 °) - Laura Gonzalez

Non c'è bisogno di prenotare il viaggio di ritorno per regalarsi una vacanza al sole, il ristorante La Gare è di per sé un viaggio in sé. Se la sua vecchia facciata ferroviaria conserva le impronte del suo passato, i suoi interni di Laura Gonzalez - nominata designer dell'anno 2019 da Maison & Objet - ce lo fanno dimenticare rapidamente.

.

Canopée, Nantes (44) - Urbanmakers

A due passi dal vecchio palazzo di giustizia di Nantes (44), gli interior designer di Urbanmakers immaginano un ambiente verde, dove regnano gusto e gastronomia, il tutto nascosto dietro una porta della carrozza verde. Benvenuti a Canopée, il nuovo tempio della bella addormentata.

.

La Scène, Parigi (8 °) - Toro & Liautard

Vincitrice del programma televisivo Top Chef nel 2011, poi premiata con due stelle Michelin per la sua cucina all'hotel Prince de Galles a Parigi, la chef francese Stéphanie Le Quellec ha appena aperto il suo primo ristorante gourmet nell'8 ° arrondissement. La Scène è allestita in un ambiente chic con l'aspetto di una lussuosa barca progettata dal duo Toro & Liautard e invita i buongustai della capitale a vivere un'esperienza di gusto, olfatto e visione straordinaria.

.

Cucina, Parigi (9 °) - Federico Masotto

Annidato a sud di Pigalle, in rue Condorcet, lo stabilimento di Cucina si sta rinnovando. Una piccola macelleria storica nel 9 ° arrondissement, Cuisine si sta reinventando in un bistrot alla moda sotto la guida dello chef giapponese Takao Inazawa e del suo aiutante, l'enofilo francese Benoît Simon. A metà strada tra il bar parigino e l'izakaya giapponese, questo luogo accogliente invita i buongustai a gustare piccoli piatti fusion e vini naturali in un arredamento vintage firmato dall'agenzia Federico Masotto Architect.

.

Bistrot Rougemont, Parigi (9 °) - Friedmann Versace

Interior designer, Virginia Friedmann ha sorpreso con l'arredamento del Bistrot Rougemont composta al tema del giardino, e per il quale il designer ha lavorato su un verde ombreggiato. E 'nel quartiere di Parigi 9ème trasporta la ristrutturazione di una vecchia fabbrica di birra Parigote trasformata in un ristorante, che contiene i codici della autentico bistrot francese, ma rivisitato la sua strada.

.

BAM Bordeaux, Bordeaux (33) - Michael Malapert

Dopo aver fatto una carta a Parigi, il BAM Karaoke Box, il concetto di karaoke chic e privato, viene esportato a Bordeaux (33). Situato nel cuore del quartiere alla moda di Chartrons, questo nuovo locale offre un secondo vento per l'intrattenimento musicale e deliziare i cantanti in erba di Bordeaux. Scopri un interno colorato di Michael Malapert.

.

negozi
.

Boutique Avril, Parigi (2e) - Atelier du Pont

In un momento in cui i prodotti a base biologica ed ecologici sono in ordine, l'agenzia Atelier du Pont sta immaginando, per il marchio di cosmetici biologici Avril, un interno in argilla biologica. Per la boutique di rue Montmartre a Parigi (1 ° arrondissement), gli architetti hanno creato una custodia dai toni ocra che rifletteva perfettamente lo spirito del marchio.

.

Negozio per bambini Rich Depressed Flagship, Parigi (3 °) - Didier Fiúza Faustino

Dietro una facciata tipicamente parigina di rue Charlot (3 ° arrondissement) si trova la nuova boutique di Enfants Riches Déprimés, un marchio unisex lanciato nel 2012 a Los Angeles (Stati Uniti) dal giovane designer Henry Levy. Come l'etichetta americana, l'indirizzo parigino della maison distilla un'estetica nichilista e un gusto per l'ostentazione in uno spazio minimalista firmato Didier Fiúza Faustino.

.

Salon Léa Loghan, Reims (51) - Grégory Guillemain

Dietro questa facciata di un edificio borghese a Reims (51) si nasconde un parrucchiere come nessun altro. Progettata dall'architetto locale Grégory Guillemain, la lounge Léa Loghan si distingue per il suo trattamento raffinato, che unisce il fascino del vecchio con eleganti dettagli contemporanei.

.

Maison Damyel, Parigi (17 °) - Jessica Barouch e Francesco Balzano

A due passi da Place des Ternes (17 ° arrondissement) si nasconde un piccolo boudoir dove tutti i buongustai si stanno già radunando alla ricerca di dolci regali per le festività natalizie. Per il suo sesto indirizzo parigino, Maison Damyel chiama la designer di interni e la proprietaria della galleria Jessica Barouch e il designer Francesco Balzano che immaginano un ambiente molto morbido, dove i tradizionali "troppi" stabilimenti del cioccolato lasciano spazio alla purezza.

.

Maurice et la Matelasserie, Parigi (10 °) - Antoine Lesur e Marc Vénot

La scelta del materasso non è un gioco da ragazzi. Non sappiamo a quale modello andare, proviamo in fretta, imbarazzati dagli sguardi degli altri clienti e in fretta dai venditori a lasciare spesso a mani vuote, delusi da questa esperienza che ha promesso di cambiare le nostre notti. Un tempo ormai finito grazie a Maurice & la Matelasserie, un luogo ibrido dove si incontrano gallerie d'arte, un laboratorio creativo e uno spazio intimo dedicato al montaggio di materassi su misura.

.

residenziale
.

Sacha, Parigi (5 °) - Progetto SABO

Di fronte un nuovo arrivato alla famiglia senza muoversi? Un dilemma che molti genitori devono affrontare, compresi quelli nel distretto 5 della capitale. Ospitata in un duplex sulla riva sinistra, questa coppia ha potuto contare sul progetto SABO di New York e Parigi, che trasforma un appartamento datato in un camino moderno e funzionale quando arriva il bambino.

.

Appartamento L, Parigi (5 °) - Pseudonimo

Fondata nel luglio 2017, la giovane agenzia parigina Pseudonyme dimostra che il valore non attende il numero di anni. Dopo aver rivalutato la facciata del famoso Circus Hotel a Berlino (Germania), il duo di architetti mostra il loro gusto per le trame metalliche e firma un posto unico nel cuore del sesto distretto della capitale, tra spazio privato, appartamento da collezione e galleria art. Concentrati su uno studio di cui non abbiamo ancora sentito parlare ...

.

Appartamento Jules César, Parigi - Atelier Steve

Pauline Borgia, la fondatrice dell'Atelier Steve, attinge alla sua esperienza di architetto per eseguire il rinnovamento e l'allestimento di un appartamento parigino di 90 metri quadrati. Immagina un interno colorato, fluido e luminoso, dove il pavimento in parquet a spina di pesce, i radiatori in ghisa e i caminetti storici si fondono brillantemente con pannelli naturali o ecologici, colorati.

.

Ristrutturazione di un appartamento parigino, Parigi (16 °) - 05 arquitectura

Gli architetti Joan Arnau e Carme Muňoz dell'agenzia spagnola 05AM arquitectura hanno raccolto la sfida di allestire l'interno di un vecchio appartamento parigino di 172 metri quadrati nel 16 ° arrondissement. Scommessa riuscita!

.

Appartamento XVI, Parigi (6 °) - Studio Razavi

Immagina. Una stradina di fronte ai Giardini del Lussemburgo, dove un tempo Man Ray, Hemingway o Jacques Prévert mettevano le valigie. È in questa Parigi bohémien con un profumo dolce e nostalgico che lo Studio Razavi firma il rinnovamento di un appartamento di 145 di metri quadrati che accoglie una coppia franco-americana. In programma: un insieme caldo e senza tempo in cui i mobili e le opere d'arte di design regnano sovrani.

.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito ArchiDesignclub il sito Awards

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet