frendeites

Incaricato di costruire il nuovo tribunale di Pointe-à-Pitre in Guadalupa (97), le agenzie Ignacio Prego Architectures e MAGMA Architecture offrono una reinterpretazione contemporanea del simbolismo ancestrale dello spazio giudiziario. Gli architetti esplorano davvero le nozioni di stabilità, misura e giustizia attraverso la creazione di un'architettura di equilibrio controllato che fa eco all'attuale mondo legislativo. Zoom su un'architettura di riferimento.

Vicino al mare, nel centro della città, si trovano i nuovi tribunali di Pointe-à-Pitre. Dopo sette anni di lavoro, Ignacio Prego Architectures e MAGMA Architecture offrono un edificio funzionale, che unisce semplicità e moderazione, che profanano l'autorità del tribunale classico con l'obiettivo di modernizzare l'area giudiziaria e renderla più accessibile ai cittadini del Cantone.

"Un edificio familiare e pratico per riconciliare i cittadini con l'autorità giudiziaria", Ignacio Prego, architetto

Né spettacolare né monumentale, l'edificio si sviluppa orizzontalmente sullo spazio urbano in modo da creare una continuità simbolica tra lo spazio pubblico e l'istituzione giudiziaria. Per la sua posizione, la sua organizzazione spaziale, il suo volume e la sua materialità, il tribunale si presenta come un'entità riservata, ma aperta alla città.

Il nuovo tribunale di Pointe-à-Pitre riunisce in un edificio tutti i servizi del tribunal de grande instance, precedentemente dispersi in città. Oggi ospita una reception, tre sale per audizioni pubbliche, quattro sale per auditorium, uffici, sale per archivi e sigilli, spazi sicuri, aspettative mantenute, una stanza per gli smarriti e diverse aree relax.

Dall'esterno, il palazzo brilla. Le facciate in vetro, le pareti e i tetti sono scanditi da doghe in alluminio dorato con finitura anodizzata, eleganti ombrelloni che garantiscono la luce naturale fioca e la privacy necessaria per il funzionamento di tale istituzione. Una facciata raffinata, che nasconde, dietro la leggerezza del suo involucro, una struttura in cemento armato e una struttura in metallo - posizionata sopra spazi aperti al pubblico - resistente ai terremoti e agli urti causati da un ciclone tropicale.

Un tribunale contemporaneo che rispolvera i codici secolari dell'architettura giudiziaria.

Titolo del progetto: Pointe à Pitre Courthouse
luogo: Pointe à Pitre, Guadalupa (971)
proprietario: APIJ
Project management: Architetture di Ignacio Prego
zona: 5 911 mq
Costo dei lavori: 22 450 000 € HT
Calendario: consegna 2019

Per ulteriori informazioni, visitare i siti Web Ignacio Prego Architectures e MAGMA Architecture.

Fotografie: Luc Boegly 

Léa Pagnier

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet