frendeites

Creare trasparenza sul giardino preservando la massima riservatezza degli spazi di lavoro. Questa è stata la sfida dell'agenzia Serero Architectes nell'ambito della riabilitazione dell'Ambasciata del Ghana a Parigi….

È nel cuore di un palazzo privato, nel 16° arrondissement di Parigi, che ospitò in particolare lo scrittore Anatole France, che viene eretta Villa Saïd. Un luogo unico, fatto di calma e di verde, dove convivono sublimi opere simili. 

L'edificio di 600 mq, che si sviluppa su 2 livelli, necessitava per la sua nuova destinazione di un adeguamento agli standard per portatori di handicap (PRM) e di un importante dispositivo di sicurezza. Qui il team Serero Architects è stato scelto per la capacità di gestire un complesso cantiere in un sito storico.

La hall dei ricevimenti è stata ridisegnata per migliorare la gestione dei flussi di visitatori e per creare un nuovo spazio per riunioni e videoconferenze. Anche l'organizzazione degli uffici è stata ridisegnata per soddisfare le esigenze dei nuovi lavoratori (flessibilità dei team, lavoro collaborativo, acustica ad alte prestazioni, ecc.). 

Per raggiungere l'obiettivo di un edificio a bassissimo consumo energetico, sono stati messi in campo diversi elementi: un efficace isolamento delle facciate e dei solai, l'installazione di una pompa di calore reversibile con regolazione della temperatura, ventilazione a doppio flusso e centralizzata sistemi di gestione dell'energia.

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE