frendeites

Questa operazione guidata dal gruppo Ogic comprende 138 unità abitative, 8600 mq di uffici, una residenza sociale per giovani lavoratori, un centro culturale, spazi di coworking e negozi. Il tutto è stato realizzato dalle agenzie SUD Architectes, ITAR Architectures e Wilmotte & Associés.

È nell'ambito del progetto di rigenerazione e sviluppo del quartiere Part-Dieu di Lione che è nato questo programma. Nascendo all'inizio del 2022, è destinato a essere multifunzionale. Multifunzionale perché è un'isola attraente della vita diurna e notturna, dove si incrociano uffici, attività ricreative, negozi e appartamenti privati ​​e dove si mescolano generazioni. Questo è anche il punto centrale di questo progetto: creare diversità sociale e riportare i residenti nel cuore del quartiere Part-Dieu con un programma misto. 

Sul lato architettonico, i materiali utilizzati creano una forma di unità e di dialogo tra gli edifici. L'utilizzo del cemento color pietra per i volumi abitativi e la cornice della base dei tre programmi creano un'armonia cromatica, presente anche dalla comune realizzazione di infissi in alluminio colore grigio pietra (legno/alluminio negli alloggi). 

La palazzina uffici è facilmente riconoscibile grazie alla sua struttura sfalsata e ai suoi due blocchi sovrapposti, la parte inferiore dei quali è in cemento greige e la parte superiore in struttura metallica nera. 

Un'altra prova che l'architettura è vettore di diversità sociale! 

 

Immagini ©: Sergio Grazia

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE