frendeites

Immersa nella foresta Laurenziana del Quebec, questa residenza è una composizione di volumi dalle proporzioni rilassanti ed equilibrate, che, nelle notti d'inverno, brillano attraverso i boschi come una lanterna: da qui il suo nome poetico...

Il complesso architettonico si sviluppa su tre livelli su una superficie di 420 mq affacciata su un grande monte e su un grazioso lago. Un paesaggio idilliaco dove la raffinata costruzione si presenta discretamente nascondendo i suoi accessi e rivelando solo in parte i suoi spazi interni. I volumi creano una dolce orizzontalità che nasconde la scala della casa in avvicinamento. Il rivestimento in cedro scuro, la cui tonalità oscilla tra pietra e corteccia, permette all'oggetto di integrarsi dolcemente nell'ambiente naturale.

All'interno, la lavorazione del legno e le pareti bianche creano un'atmosfera calda per i residenti che godono di una vista mozzafiato sul paesaggio. 

Oltre alle consuete funzioni di una casa classica, questa residenza progettata da MU Architecture dispone di tutti i tipi di servizi: guardaroba, spogliatoio sportivo, sala allenamenti, sala giochi per bambini, garage doppio...

Ovunque, la limpidezza dei materiali decuplica la luce che penetra abbondantemente in questi ambienti. A sbalzo come estensione esterna della cucina, la veranda esposta a ovest con vista lago ospita il proprio camino a legna e angolo cottura. 

Una creazione eccezionale nei boschi di Val-Morin firmata MU Architecture.

 

Immagini ©: Ulysse Lemerise Bouchard



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

I più letti

1

f + f architetti: a 160 m2, avenue Trudaine a Parigi

2

Nuovo indirizzo: 106 bis rue Saint-Lazare, Parigi 8

3

83 Marceau: il design al servizio dell'uso di Ana Moussinet