frendeites

La Nanshan Foreign Language School (NFLS) è un campus di 54 m000 delle scuole primarie e medie che comprende aule regolari e più speciali, una biblioteca, una palestra, una piscina coperta, un auditorium e un dormitorio per insegnanti, nonché mense e parchi giochi dedicati . 

Situato nel distretto di Nanshan a Shenzhen, il campus della NFLS rappresenta l'ultimo tassello di un processo di riqualificazione decennale che ha visto un villaggio urbano condensato trasformarsi in una città verticale contemporanea. Circondato da uno sviluppo residenziale ad alta densità e da torri commerciali, la sfida principale del progetto è stata quella di rigenerare una condizione urbana sconvolta dallo sviluppo contemporaneo.

Le connessioni con la natura incoraggiano la creatività e promuovono nuovi modi di pensare. Uno degli obiettivi principali del progetto era creare un ambiente intimo per l'insegnamento che collegasse gli studenti al mondo naturale al di là del sito. La fitta verticalità del quartiere che circonda il sito ha reso questo obiettivo ancora più pressante - il desiderio di creare opportunità per studenti e insegnanti di interagire con la natura è una forza trainante dietro la progettazione - che ha portato il team a progettare per creare un ambiente orizzontale, basso scuola di densità.

Il campus della NFLS è progettato come un vasto giardino orizzontale che contrasta con l'ambiente urbano denso e verticale che serve. La scuola rompe intenzionalmente la distinzione tra edificio e spazio aperto per creare un ibrido lineare che comprende spazi chiusi, aree semichiuse e spazi verdi aperti. 

Il progetto NFLS rompe anche intenzionalmente con i principi di progettazione scolastica convenzionale che tipicamente dividono un sito in edifici e aree funzionali, optando invece per un'organizzazione in sezione che massimizza l'accesso alla luce e alle viste per ogni classe. Questa strategia consente molteplici variazioni di sezioni e crea varie condizioni spaziali per la ricreazione, l'interazione e l'istruzione.

Link-Arc ha condotto numerosi studi di progettazione per ottimizzare la risposta dell'edificio al clima caldo e umido di Shenzhen. L'organizzazione sfalsata delle sbarre nelle aule consente a ciascuna stanza l'accesso alla luce, mentre la loro disposizione a carico unico ne favorisce la ventilazione naturale. Il trattamento della facciata dell'edificio serve anche a massimizzare la risposta climatica dell'edificio. Le facciate nord sono definite da vetri ad alte prestazioni e finestre manovrabili. Quelle rivolte a est hanno dispositivi di ombreggiamento architettonico che riducono al minimo l'impatto ambientale.

Ecco un grande risultato guidato da Studio Link Arc, LLC.

 

Immagini ©: Shengliang Su

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale