frendeites

Sin dalla sua adesione alla presidenza dell'IMA, Jack Lang si è impegnato a mettere in luce le mille sfaccettature della cultura araba: la ricchezza della sua storia, la pluralità delle sue tradizioni, la diversità del suo patrimonio spirituale, la creatività dei suoi artisti e inventori.

La Galerie du Passage ospita la mostra Promenons-nous di Marie Hugo. Attraverso una trentina di tele e una decina di grandi totem, l'artista propone una passeggiata nella natura attraverso le stagioni. Con le sue opere create appositamente per questa mostra Marie Hugo offre la sua visione personale della foresta e del suo sottobosco. 

Luogo di incantevole meraviglia dell'infanzia, la foresta è anche una fonte inesauribile di scoperte scientifiche ma è diventata recentemente, ahimè, il luogo in cui il riscaldamento globale si è espresso più drammaticamente con l'esplosione del numero di incendi questa estate.

Gli architetti Pedro Cabrito e Isabel Diniz trasformano scatole di cartone per ospitare la Biennale Internazionale di Illustrazione di Libri per Bambini. La mostra Illustrarte offre ancora una volta un'eccellente panoramica sullo stato attuale dell'illustrazione contemporanea internazionale. C'è un mix molto eclettico di stili, tecniche e temi, che riflette un'ampia varietà di background culturali, nomi affermati e giovani illustratori emergenti.

Artisti per il Madagascar è un'iniziativa di Marion Tivital e Sébastien Layral. Membri dello studio Fa.za.so.ma e artisti, uniscono le forze e le loro reti per organizzare questa vendita di arte contemporanea, i cui fondi vengono devoluti all'associazione. Il principio è semplice: le opere di circa 70 artisti rinomati vengono messe in vendita a un prezzo fisso di 250 euro a seconda dell'opera. Ogni opera venduta consente all'associazione di fornire pasti ai bambini malgasci nelle giornate scolastiche e di sostenere gli anziani indigenti. 

Dalla sua creazione nel 1865, HEURGON è stata un'ammiraglia francese del lusso. Preferito dalle più grandi case di orologeria e gioielleria e riconosciuto in tutto il mondo, il mitico marchio al 15 di rue Royale apre le porte della sua "ammiraglia" al 58 di rue du Faubourg Saint-Honoré, a Parigi, il cui design è stato immaginato dall'architetto Bernard Dubois .

Brunelda è un'artista atipica, che concepisce e cattura volti con un “tocco” singolare. Ispirandosi al grande Picasso, crea acquerelli che sono tanti inviti a lasciarsi trasportare dalla bellezza e dalla calma. Un mondo di morbidezza e allegria, tutto in astrazione, che respira pace e armonia. Ogni opera è una creazione originale e unica, Brunelda rifiuta di cedere alla facilità della stampa in serie.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

SOLISYSTEME esporrà a BATIMAT dal 03 al 06 ottobre