frendeites

Dopo aver spinto l'arte urbana di OneMizer nella sfera NFT con "The Shining Vandalized Lugia" e "90's vibes", due collezioni di strepitoso successo, SECR3T, un nuovo attore nel mercato dell'arte digitale, annuncia il lancio della sua terza collaborazione con l'artista. Il caricamento sarà svelato presto su Discord SECR3T x OneMizer.    

Nell'attuale contesto di crisi economica, sociale e ambientale, gli artisti possono utilizzare le loro arti come un potente vettore di espressione e comunicazione. Un legame invisibile ma d'impatto e tanto più interessante da sviluppare... Certo, continuano a creare, ad esprimere la propria sensibilità ea lavorare sulle proprie tecniche, ma restano altre prospettive da esplorare.

Comunicazione per evidenza. Tale è il credo del nuovo affresco vivente che si esibisce sui 3 m² della facciata di ORLY 375. La sua originalità risiede nella sua natura in evoluzione: volutamente incompiuto il giorno della sua installazione, prenderà colore sulle azioni avviate dal aeroporto per decarbonizzare le proprie attività e preservare la biodiversità. L'obiettivo dichiarato è ambizioso: carbon neutrality entro il 4.

La nuova applicazione sviluppata dal Frac Île-de-France, "Sors de ta reserve!" », è stato lanciato il 9 maggio 2022. Grazie a questo nuovo strumento che consente al pubblico di appropriarsi della collezione (più di 2000 opere da scoprire), quasi 250 utenti hanno già creato un account per scegliere un'opera, in modo che sia esposta in gli spazi centrali delle Riserve, il nuovo sito Frac a Romainville.

A Montreal, Avenue du Mont-Royal presenta fino al 5 settembre 2022, tra le vie Chambord e De Lanaudière, una singolare mostra collettiva con immagini e parole potenti, nata durante la pandemia. Era il 2020, quando eravamo confinati e con la voglia di uscire dalle sue mura che è nato il desiderio di Shoot Studio di creare un progetto collettivo, per riunire un gruppo di creatori di varie discipline che vogliono mettere in luce questo periodo fuori dal comune offrendo un universo visivo intriso di "sentimento" e "meditazione" sulla nostra società e sul periodo in cui viviamo. 

Dall'inizio dell'invasione russa dell'Ucraina, milioni di civili sono fuggiti dal loro paese per proteggere le loro vite e quelle delle loro famiglie. Tra questi, artisti. Dall'incontro tra Anjou Théâtre, Alexander Koblykov e Charlotte de la Breteque (entrambi artisti circensi) è nata l'idea di accogliere artisti ucraini che stavano cercando di fuggire dal loro paese o, poiché erano in tournée internazionale all'inizio del conflitto, non poteva tornare lì.

La mostra Journey to Interior mette in luce i legami inalterabili tra l'architettura d'interni francese e le arti decorative e plastiche. La sua collezione di successo, presentata al 60° Salone del Mobile di Milano, sarà presentata a Parigi dal 22 giugno al 20 luglio. 
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

MIAW du Design 2022: Bleu Provence con True Colors Lite