frendeites



Con il suo lavoro, l'artista svizzero Renate Buser rispolvera l'arte del trompe l'oeil architettonico. Edifici, i loro angoli, le loro facciate, i tetti, sono i suoi campi preferiti di gioco.

Creare opportunità incredibili, Renate Buser trasforma la percezione degli edifici che fungono da supporti, deviazioni o rivelano i loro volti nascosti.

Nella sua "Installazione Ecublens" eseguita al Politecnico di Losanna, si estende lo spazio visibile e trasforma l'architettura, creando un divario senza precedenti in un edificio esistente. Tra reale e virtuale, l'effetto è ancora più impressionante la sera, quando le finestre illuminate del palazzo.



Con la sua installazione "Grosser Hörsaal" Renate Buser interviene sulla terrazza che sovrasta la sala principale dell'Università di Basilea. L'applicazione per l'interno lastra fotografia dimensioni della sala, si realizza una forma di graffiato, rendere visibile l'invisibile.



Per ulteriori informazioni su Renate Buser e scoprire il suo lavoro, visitare il suo sito.

Fonte: Kent Magazine et Renate Buser


Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale