frendeites
comunità



Doug Aitken : Mirage House

The Mirage House, un'opera ibrida tra la manifestazione artistica e la realizzazione architettonica di Doug Aitken si svolge nelle Alpi svizzere, scomparendo nel suo ambiente innevato grazie all'onnipresenza di specchi sulle sue facciate. Questo lavoro segue una prima installazione simile dell'artista nella Coachella Valley (USA).

L'artista americano Doug Aitken ha realizzato una realizzazione di arte terrestre invernale sotto forma di una struttura a un piano con tetto a due lati privo di qualsiasi funzione e struttura. Un'immaterialità simboleggiata dagli specchi che la coprono completamente, riflettendo il sito alpino, si sviluppa intorno alla struttura.

6964nomini

Ispirato allo stile Californiano del 1920 e 1930, la struttura primaria ha fatto riferimenti a ranch tipici del West americano che incarnano il lavoro di Frank Lloyd Wright, l'ispirazione spesso citato dall'artista contemporaneo. The Mirage House è immaginato come parte della tryptique della Land Art dell'artista - compresa la performance Il Giardino e padiglioni sottomarini. A differenza di abitazioni tradizionalmente sedentari, la casa progettata da Aitken viaggiato in un deserto della California e in una ex banca di stato di Detroit (USA) prima di venire in Svizzera nelle montagne di Gstaad. Il designer adatta il suo lavoro in base alle posizioni scelte, modificando leggermente gli angoli della costruzione per dare gli effetti ottici alla situazione. Immagina un'installazione assorbente che riflette il suo ambiente esterno, fino a scomparire nelle molteplici facce del caleidoscopio.

"Per il momento, è un lavoro assolutamente minimale, senza colore o definizione. È un velo bianco coperto da uno strato di neve. " Aitken, artista

L'interno è fatto dello stesso materiale della sua busta e agisce sul visitatore per assorbirlo in un approccio introspettivo. La struttura, progettata per rimanere due anni sul suo sito attuale, agisce come una struttura, sottoponendo il visitatore alle forze e alle tensioni che si verificano nel panorama in evoluzione e offre un'esperienza sia psicologica che fisica, oggettiva e soggettiva. Ogni variazione nell'ambiente, ogni rifrazione luminosa presenta l'opera sotto una nuova luce, creando un'opera la cui singolarità è infinitamente rinnovabile.

Una creazione dalle molte sfaccettature, la Mirage House invita il visitatore ad esplorare i cambiamenti fisici della natura circostante, simili alle mutazioni che governano l'anima umana.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito sito di Doug Aitken

Fotografie: Doug Aitken Workshop, Desert X

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile