Alex Chinneck : Remembering the Future

Milano (Italia) vede le sue mura staccarsi per la Design Week. Sulla Via Tortona, per tutta la durata della manifestazione, fino 14 aprile scultura di Alex Chinneck "Ricordare il futuro" rivela il folgorante sotto Spazio Quattrocento.

Il talento dello scultore Alex Chinneck si manifesta in creazioni monumentali di natura teatrale. Per animare gli spazi e gli edifici su cui lavora, l'artista britannico 35 usa le varie scale dello spazio pubblico per rivelare gli aspetti più intimi dell'architettura.
È in questo approccio che concepisce l'opera "Remembering the Future", trasformando la percezione della materia e riconciliando un'opera visionaria in un'opera surrealista che mette in discussione i limiti del possibile nel campo dell'architettura.

7034nomini

L'installazione espone uno dei 17 metri di ampie facciate dello Spazio Quattrocento in Via Tortona, ed espone parti delle pareti e dei pavimenti interni. L'edificio che trasforma diventa un'opera d'arte, prendendo forme inaspettate e rivelando i suoi difetti e cavità.

Dopo aver scavato il terreno e scavato le pareti, aggiunge una cerniera che sembra staccarsi senza sforzo, mettendo a nudo il cemento. Una pelle rimovibile che espone le crepe, casualmente, tanto tecniche quanto giocose. La materia, dentro e fuori, si svolge come pezza e bucce, in un atto audace, la busta dell'edificio. Un'apertura semicircolare squarcia il pavimento grigio all'interno per rivelare un'apertura immacolata attraverso la quale emana una luce soprannaturale. L'illuminazione chiara e grezza sembra dissolversi da questi crepacci nell'ambiente circostante.

L'artista non è al suo primo tentativo poiché un simile intervento su un edificio trascurato è visibile ad Ashford (Regno Unito)

Una creazione in grado di sfidare la gravità!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Il sito web di Alex Chinneck

Fotografie: Marc Wilmot