frendeites
comunità



Événement : L’Officine Universelle Buly au Louvre

Che profumo indosserebbe la Venere di Milo? E la grande Odalisca? Una domanda che le squadre di la Buly Universal Officine che unisce le forze con il Louvre fino a 6 gennaio 2020 per una collaborazione eccezionale. Otto nasi incaricati di selezionare otto capolavori del museo per creare le fragranze che corrispondessero a questi modelli. Profumi unici racchiusi in delicati flaconi con un design preso in prestito da Art Deco.

Fino alla fine dell'anno, il Louvre ospita un negozio effimero che sembra uscito da un'altra epoca. Situato nel vicolo del Grand Louvre, il negozio 35 di metri quadrati non offre alcun catalogo di mostre, né magneti souvenir ma profumi ispirati alle opere emblematiche del museo di Parigi. Sotto gli armadietti di curiosità d'aria, il negozio raccoglie profumi disegnati da otto naso e declinato in bottiglie di corso profumi, ma anche candele, alabastra, sapone e cartoline, tutte completamente fragrante.

7106nomini

I creatori di profumi è stata data carta bianca per scegliere le opere che intendevano reinterpretare tra dipinti 38 000, sculture e manufatti raccolti al Louvre. Così, mentre profumiere Dorothée Piot il suo cuore sulla conversazione in un parco Thomas Gainsborough, Daniela Andrier combina limone, fiori d'arancio, patchouli e incenso per onorare la Bagnante Ingres. lato la scultura, la Venere di Milo ottiene le grazie di Jean-Christophe Hérault interpretando la sensualità dell'opera improvvisamente mandarino, ambra e gelsomino, mentre Eleanor Massenet si fondono armoniosamente tuberosa, magnolia, gelsomino e mirra per festeggiare il volo della vittoria di Samotracia. Domitille Michalon-Bertier è interessata al capolavoro di Ingres, la Grande Odalisca.

"La Grande Odalisca rappresenta la femminilità, la bellezza. Ho lavorato su una fragranza che ricorda la pelle abbronzata, con una miscela di spezie come il cardamomo, incenso che si riferisce anche al bruciatore di incenso che può essere visto ai suoi piedi " Domitille Michalon-Bertier, naso

Ninfa in Scorpione e San Giuseppe George Carpenter Torre rispettivamente reinterpretato da Sidonie Lancesseur e Annick Menardo quando la privacy Fragonard Lock è ritradotto di Delphine Lebeau. Quadri iconici che ora sono dotati di profumi unici, tutti raccolti in un elegante anno 1920 ispirato al boudoir.

Abbastanza per risvegliare tutti i nostri sensi.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito web de L'Officine Universelle Buly

Foto: DR

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile