frendeites

Nella sua serie (No) Gravità, l'artista digitale italiano Massimo Colonna ci trasporta in un mondo in cui 3D non solo rappresenta il reale ma lo supera, gioca con esso, così come gioca con le leggi della gravità.

Massimo Colonna è nato a 1986 a Scandiano, nel nord Italia. Il minimo che si possa dire di lui è che Massimo, tutto millenario che lui è, nasce con il suo tempo. Gestisce sia la fotocamera che il software di progettazione 3D e il ritocco. Ci offre scene della vita sia quotidiane che atipiche, con motivi e decorazioni architettonici minimalisti e colorati, come la casa-studio di Luis Barragán in Messico o il Muralla Roja di Ricardo Bofill in Spagna.
In queste rappresentazioni estremamente grafiche, aggiunge "segni", come i cipressi, presenti sullo sfondo e oggetti in movimento come una palla che rimbalza, un pallone volante o un sacco della spazzatura preso in una boccata d'aria fresca. l'aria. Una sensazione di equilibrio instabile brillantemente modellata e rappresentata.

Massimo Colonna quindi merita pienamente il suo status di artista digitale, un neologismo che descrive una disciplina emergente, che si unirà, chissà, forse un giorno alle Beaux-Arts.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di Massimo Colonna

Illustrazioni: Massimo Colonna



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !