frendeites

"Lo sapevi?" Le ampie immagini del Grand Budapest Hotel (2014) di Wes Anderson presentano effettivamente miniature di dimensioni 3? Una prodezza nell'universo del modello che l'architetto e artista americano James Casebere non ha aspettato di vedere accadere anche per lui, creare universi (quasi) fantasia vivibile e colorata combinando modelli ridotti e lavoro fotografico.

Con sede a New York (USA), la pratica dell'artista visivo James Casebere, ora invecchiato 66, è al crocevia di molte discipline, dall'architettura alla fotografia attraverso la scultura e la storia del art. Eseguendo per oltre 40 anni, l'artista esplora diversi campi, creando piccoli universi singolari in ciascuno dei suoi cicli creativi.
Il suo lavoro è anche nelle più grandi istituzioni internazionali: il MoMA, il Guggenheim, il Whtiney Museum o la Tate Gallery, tutti hanno raccolto le conquiste senza tempo e straordinarie di James Casebere.

L'ultimo progetto? Una serie che rende omaggio all'architettura moderna e alle sorprendenti sfumature delle opere dell'architetto messicano Luis Barrágan. Vari formati che incontrano tutti lo stesso punto comune: la presenza di acqua su cui le colorate opere in miniatura di Casebere sembrano fluttuare, riflettendo con grazia nell'onda. Ci sono anche le linee marcate e drammatiche e la geometria speciale che caratterizza le opere di Barrágan. "Il mio primo lavoro ha semplicemente posizionato un oggetto al centro dell'immagine. Ma, qualche tempo dopo, ho deciso di rimuovere l'oggetto nella speranza che lo spettatore si svolga lì, trovi i suoi segni. Alla fine, mi sono reso conto che ciò che importava era lo spazio, la luce, il colore e la trama. " dice l'artista.

È vero che noi, vediamo bene nelle sue piccole case, circondato dal mare.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito di James Casebere

Fotografie: James Casebere



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale