frendeites

L'immaginazione, considerata oggi come non essenziale, lasciata come unico strumento di sognatori e artisti, è tuttavia una facoltà inerente a ogni essere umano che gli permette di apprendere il mondo, le sue molteplici realtà e quindi, meglio, di costruire le nostre società. 

Il Museo Naïa riunisce quindi più di 300 opere di 85 artisti internazionali tra sculture, dipinti, opere digitali e cinetiche, fotografie, fumetti, illustrazioni... Il tutto nell'universo del fantastico e del visionario che mettono in discussione, suscitano curiosità e invitano a l'immaginazione. 

Un museo privato, è anche una galleria che offre opere in vendita e attività divertenti da condividere con la famiglia. Ogni anno a marzo, il museo si reinventa per offrire una nuova esperienza ai visitatori. 

Forte delle sue 7 stagioni precedenti, che hanno iscritto in modo permanente l'establishment nel panorama culturale europeo, i co-fondatori, Manu e Patrice, entrambi artisti, hanno riprogettato ancora una volta completamente l'intera scenografia. Il loro scopo è creare connessioni tra le opere, il luogo e il pubblico per creare un nuovo dialogo e costruire un messaggio.

Qui l'atmosfera è ideale per trasportare lo spettatore in altre terre: l'ambiente medievale della tenuta del castello, con la sua storia e quella di Naïa, la strega, così come l'accesso a parte dell'antico sotterraneo della fortezza ci portano un viaggio nella terra delle arti dell'immaginario dove si apre la consapevolezza delle diverse realtà possibili.

 

Museo Naïa

14 Castle Street

56220 ROCHEFORT NELLA TERRA

 

Visuals ©: Museo Naïa

 

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito del Museo di Naia.

 

 



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

SOLISYSTEME esporrà a BATIMAT dal 03 al 06 ottobre