frendeites

Andiamo a questa quindicesima edizione della fiera del disegno! Per l'occasione, il Museo delle Arti Decorative ha programmato due grandi mostre da non perdere.

Il primo di questi si svolgerà dal 17 al 24 maggio 2022. Si terrà all'interno delle mura del museo, rue de Rivoli e avrà il tema: “Prud'hon e l'oreficeria imperiale. Una prelazione del Museo delle Arti Decorative”. In questa occasione, i curiosi potranno scoprire cinque notevoli disegni di Pierre-Paul Prud'hon, già esposti nel novembre 2021. Questi fogli testimoniano la ricerca del pittore per due grandi ordini di mobili imperiali: la culla del re di Roma, figlio di Napoleone I, e il gabinetto dell'imperatrice Maria Luisa, giustiziato dal bronzier Pierre-Philippe Thomire e dall'orefice Jean-Baptiste-Claude Odiot. 

Questa mostra presenta la storia di questi ordini e mette a confronto questi cinque fogli, recentemente restaurati, con altri ordini imperiali di Auguste, Percier e Biennais.

La seconda si svolgerà al Salon du Dessin, Palais Brongniart dal 18 al 23 maggio 2022. Il tema? “Achille Duchêne e lo spettacolo dei giardini”. Architetto paesaggista, Achille Duchêne è stato talvolta definito la "reincarnazione" del giardiniere di Luigi XIV. Infatti, l'arte di Henri Duchêne (1841-1902) e di suo figlio Achille (1866-1947) ha segnato profondamente la nostra percezione dei giardini del Grand Siècle. Divenuto maestro nell'arte di far rivivere il giardino alla francese, Achille Duchêne si affida, in tutto il mondo, ai giardini di antichi castelli o di recenti residenze in stile neo-stili, dal Palais-Rose de Boni de Castellane a Parigi. Villa Ephrussi de Rothschild sulla Riviera, dal castello di Blenheim del duca di Malborough vicino a Oxford alla periferia di San Francisco, in California, al castello di Carolands. 

Negli anni '1930 sviluppò una passione per il paesaggio collettivo e inventò giardini da sogno sorprendenti.

Poco dopo la sua morte, la vedova Gabrielle offrì al museo una magnifica serie di 136 disegni emblematici della sua ricerca. 23 sono esposti al Palais Brongniart.

 

Didascalia 2: 2. Achille Duchêne e Henri Brabant — Grandi alberi Gesso blu e bianco, gesso nero, inchiostro nero accentuato e graffi; puntine da disegno Anni '1930 Dono della vedova dell'artista, Gabrielle Duchêne, 1949 © Les Arts Décoratifs

Didascalia 3: 3. Bénédicte Gady — Achille Duchêne e lo spettacolo dei giardini Éditions des Arts Décoratifs 

Leggende 1: . Pierre-Paul Prud'hon — Progetto per la culla del re di Roma 1810-1811 Gesso nero, penna e inchiostro nero, acquerellato grigio, gesso bianco, moncone su carta precedentemente blu © Les Arts Décoratifs



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale