frendeites
comunità



ESADSE : Stefania

Da ieri, fino all'24 del prossimo aprile, la vita quotidiana dello Stéphanois è scandita dalla Biennale internazionale di design di Saint Etienne (42). Offrendo una moltitudine di mostre immaginarie sul tema del terreno comune, l'evento è una miniera d'oro di designer esperti e talenti promettenti. Tra questi, gli studenti di ESADSE si sono distinti sviluppando la città di domani. Concentrati su una visione unica della città.

Tra esposizione e esperienza sensibile, Stefania è una città utopica in cui la delimitazione tra est e ovest non esiste più. Governato da una vibrante temporalità, la metropoli vive in accelerazione, cambiando volto al ritmo delle ore: quando passa un anno con Stefania, è un giorno che è successo nel nostro mondo. Una biennale ogni due giorni, una coppa del mondo ogni quattro giorni e una serie di eventi ed eventi che deliziano i molti visitatori di questa città del futuro.

"Stefania è un'agorà della creazione di domani. " Olivier Lellouche, scenografo e insegnante di Stefania presso ESADSE.

Composto da edifici 12 e una piazza pubblica realizzati da studenti della Scuola di Arte e Design di Saint Etienne, il tutto - ispirato ai modelli urbani europei e cinesi - è investito da studenti che si rivolgono a tour server, predicatori, mecenati o pompisti di nightclub, fanno di questo luogo una mostra vivente in cui ciascuna delle strutture ha una sua storia, definita dalle opere. Le opere esposte sulle pareti in legno - dai vivai locali - sono state progettate da 28 pensionanti europei e asiatici. Associando le città di Pechino, Shanghai, Hangzhou, Shenzhen, Xian, Wuhan, Londra, Digione, Brest, Strasburgo, Lione, Nantes, Bordeaux o Annecy, il concetto riunisce metropoli con culture diverse in un ambiente neutrale e giocoso, agendo come un incontro armonioso di momenti e momenti e non come una natura morta puramente contemplativa. Stefania diverte, documenta, incanta e dà materia a riflettere senza distinzione di visitatori. Così, i dilettanti oi professionisti del design apprezzano il progetto a modo loro, secondo le diverse chiavi di lettura proposte.

L'iniziativa fa parte di un anno cruciale nel mondo dell'architettura e della creazione in generale: il centenario del Bauhaus, un modello di insegnamento idealistico e multidisciplinare che rivive qui con freschezza, in un tema sociale più che mai firmato in notizie.

Stefania sarebbe la città delle possibilità?

Per ulteriori informazioni, visitare ile Sito web ESADSE e di la Biennale internazionale di design di Saint Etienne
Fotografie: Olivier Lellouche, Saint Etienne Biennale e ESADSE

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile