frendeites
comunità



Jeunes talents : Birgit Severin et Guillaume Neu-Rinaudo

Costituito dal duo franco-tedesco Guillaume Neu-Rinaudo e Birgit Severin, lo Studio B. Severin difende un approccio concettuale al design che suscita ammirazione. Nessun fronzolo o effetti superflui nelle loro creazioni estetiche che affrontano la vita. Zoom sull'incontro di due designer appassionati.

Birgit Severin crea il suo studio omonimo prima di unirsi a 2015 con il giovane talento francese Guillaume Neu-Rinaudo che incontra sulle panchine dell'università. Titolare di un master in neuroscienze cognitive presso l'Università di Maastricht (Paesi Bassi) e di una laurea in progettazione contestuale presso la Design Academy di Eindhoven (Paesi Bassi), Birgit Severin sviluppa una pratica personale di progettazione basata sul studio dei materiali e del processo di creazione. Da parte sua, Guillaume Neu-Rinaudo ha studiato design del prodotto presso la Nantes School of Design (44), poi in design presso la Design Academy di Eindhoven, prima di trasferirsi a Berlino per unirsi allo Studio B. Severin.

Sotto la guida di questo tandem creativo, lo Studio B. Severin esplora le molteplici sfaccettature di un disegno concettuale attraverso creazioni che stabiliscono collegamenti rilevanti tra l'oggetto e l'essere umano e l'artigianato e la produzione verso tempo di nuove tecnologie.
Sempre basati su una storia, un'esperienza o una ricerca, le loro opere affrontano il modo in cui gli oggetti vengono caricati di significato attraverso narrazioni personali. Tra le loro opere più emblematiche, notiamo la serie di vasi Vanitas che si ispira al ciclo effimero dei fiori. Sviluppati insieme al fiorista berlinese Marsano, questi oggetti in gomma simboleggiano il vuoto delle passioni e la contingenza nell'immagine delle vanità del diciassettesimo secolo.

Secondo un approccio artistico simile, la serie Design dell'impressionismo - un tavolino e uno specchio - deriva da una riflessione sulle interrelazioni tra tecniche e creazione. Queste produzioni sensoriali ispirate all'iconico Impressione, sole nascente gioca con la nostra percezione. Quando torna alla genesi del concetto, Guillaume Neu-Rinaudo rivela la leggenda che aloni la tela. "Si dice che Monet dipinse questo capolavoro dalla finestra della sua stanza d'albergo a Le Havre. Tuttavia, le finestre dell'epoca - i vetri della cattedrale - avevano una superficie ruvida e una certa opacità. Guardare il mondo attraverso il vetro della cattedrale significa ottenere il filtro ideale per un dipinto impressionista. Prodotta in collaborazione con artigiani del vetro, la serie riunisce arte, artigianato e design, promuovendo un approccio aperto alla creazione.

Pezzi originali che fanno appello alle istituzioni a livello nazionale e internazionale: ecco una descrizione che si attacca alla pelle del duo! Le creazioni dello studio sono state esposte in tutti i continenti in biennali e fiere prestigiose, come il Design Festival di Buenos Aires (Argentina) e il Design Weekend di San Paolo (Brasile) a 2013, il Salone del Mobile di Milano (Italia) in 2014, o la Maison et Objets a Parigi in 2018. Dopo la loro residenza a Villa Kamogawa in Giappone, hanno anche partecipato alla Kyoto Design Week in 2019. Un disco di cui siamo certi, non è pronto a vacillare!

Su tutti i fronti, Guillaume Neu-Rinaudo e Birgit Severin tengono anche conferenze e seminari di punta. Un modo per trasmettere a tutti la loro concezione di un design disinibito.

Un paio di designer da seguire da vicino!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito web dello Studio B. Severin

Fotografie: 1) Ritratto: Janine Gebran
2) Parti: DR

Léa Pagnier

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile