frendeites
comunità



Événement : COLLECTIBLE 2020

Dal 5 all'8 marzo 2020, Bruxelles ospiterà per il terzo anno consecutivo la fiera internazionale dedicata al design contemporaneo: COLLEZIONABILE. Fondando questo evento, i due consulenti d'arte, Clélie Debehault e Liv Vaisberg, hanno reso la capitale belga una Mecca del design, un grande tra i grandi, accanto a Miami, Milano, Londra o Parigi. Zoom su una fiera giovane che sta crescendo.

Nel 2020, la fiera si svolgerà nuovamente nello spettacolare Espace Vanderborght e esporrà per quattro giorni le innovazioni del design collettivo contemporaneo in questo edificio modernista di 6 metri quadrati. COLLECTIBLE presenta, in occasione della sua terza edizione, 000 paesi e oltre un centinaio di espositori internazionali: gallerie emergenti o affermate, studi di design e giovani, nonché curatori, istituzioni o fondazioni riconosciute a livello internazionale, che hanno sviluppato progetti curatoriali unici per l'occasione.

Cosa c'è di speciale in COLLEZIONE? A differenza di altre fiere del design, COLLECTIBLE presenta solo pezzi del XNUMX ° secolo, in un'edizione unica o limitata, selezionati quest'anno da un comitato composto da professionisti del mondo del design, in particolare Brent Dzekciorius, fondatore di Dzek a Londra, Olivier Gabet, direttore del MAD - Musée des Arts Décoratifs di Parigi, Alexis Georgacopoulos, direttore dell'École Cantonale d'Art de Lausanne (ECAL), Annalisa Rosso, caporedattore della rivista Icona Design, e Dieter Vander Velpen, fondatore di Dieter Vander Velpen Architects ad Anversa.

7379nomini

Durante questa terza edizione, l'evento si distingue ancora una volta da altre fiere dello stesso tipo offrendo una grande visibilità ai talenti emergenti. Sotto la cura di Brent Dzekciorius, la SEZIONE CURATA espone più di trenta designer e studi di progettazione internazionali indipendenti in uno spazio scenografico firmato Döppel. Gli oggetti "Teşekkül" realizzati con micelio di funghi e materiali naturali del designer con sede a Istanbul Dahlia Subasi e i mobili colorati realizzati con rifiuti industriali dalla designer britannica Charlotte Kidger hanno attirato particolarmente la nostra attenzione, poiché testimoniano entrambi i recenti sviluppi l'eco-design e il desiderio della fiera di dare voce a questi creatori che pensano al design di domani realizzando una riflessione attiva sul posto della coscienza ecologica dei designer nella creazione contemporanea.

La nuovissima sezione ESPOKE mette in mostra designer e studi affermati. Gli espositori di questo spazio svelano opere d'arte e di design prodotte con ordini eccezionali. Tra questi ci sono Isabelle de Borchgrave (Belgio), Llewelyn Chupin (Francia), Studio Erik Olovsson (Svezia), Emilianova Studio (Roma) e Nadja Zerunian (Austria).

In occasione di COLLECTIBLE, il vivaio creativo di Lionel Jadot - gli atelier Zaventem - presenta gli ultimi pezzi prodotti dai residenti e organizza una serata sabato 7 marzo nei suoi locali, mentre la galleria ELEVEN STEENS propone di scoprire il lavoro di designer Johan Viladrich in una mostra monografica.

Nonostante la sua giovinezza, COLLECTIBLE è stato spinto in soli tre anni alla ribalta della scena internazionale e si distingue oggi come uno degli incontri di design essenziali.

Una fiera recente e audace, ma già imperdibile!

Léa Pagnier

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito COLLEZIONABILE

Fotografie: 1) Emelianova Studio, Distortion Series Object 1, Emilianova Studio 2019 Marble, Brass Plated Silver, Courtesy of Ksenia Emelianova, Emelianova Studio

2) Nina Edwards, "Anker Sofa Twist", 2019 per gentile concessione di Galerie Philia

3) Supertoys Supertoys, Tavolo Cosmic Flower, © Pim Top, per gentile concessione di Supertoys Supertoys

4) Teşekkül, Dahlia Subasi, 2019, Micelium e canapa © Dahlia Subasi

5) Charlotte Kidger, Tavolino ondulato, 2020, polvere di schiuma PU, resina, per gentile concessione di Charlotte Kidger

6) Isabelle de Borchgrave, sedia in bronzo, 2019, bronzo © Speltdoorn, per gentile concessione di Isabelle de Borchgrave

7) Per gentile concessione di Llewellyn Chupin

8) Emilianova Studio, Distortion Series Object 1, 2019, marmo, ottone argentato, per gentile concessione di Ksenia Emelianova, Emelianova Studio

9) Studio EO, "Amorphous Solids", 2019, sabbia silicea stampata in 3D © Photo Gustav Almestål, per gentile concessione dello Studio Erik Olovsson

10) Johan Viladrich, Arke Double Console, 2019, acciaio inossidabile spazzolato, alluminio anodizzato per gentile concessione di ELEVEN STEENS

Pubblica il tuo commento

0
  • Non ci sono commenti su questo articolo.

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile