frendeites

Direttamente ispirato ai paesaggi vulcanici di Mount St. Helens (USA), lo studio californiano LGS immagina una serie di oggetti decorativi che ripercorrono i percorsi tortuosi delle imperfezioni e lo stratovulcano di pietre calde dello Stato di Washington. Un sottile lavoro di ceramica in cui i numerosi difetti contribuiscono a modellare l'estetica.

Una tephra è un frammento di roccia solida proiettata nell'aria in seguito all'eruzione di un vulcano. Questo è anche il nome della nuova collezione di LGS Studio, le cui varie creazioni si riferiscono all'universo vulcanico e al panorama del Monte Sant'Elena. Composto da piatti, apparecchi di illuminazione e accessori decorativi - tra cui uno specchio e candele - il set di ocra e blu alternati tenta di ritradurre l'effetto della roccia nello spazio domestico.

Questi pezzi in ceramica sono scolpiti nel tornio e sono il risultato della combinazione di diversi smalti, consentendo così ai progettisti di ricreare la particolare patina della pietra vulcanica e la sua trama irregolare. Un modo intelligente per dare a Tephra un carattere senza tempo pur facendo parte della tendenza dei colori naturali che ha governato il design e il mondo della decorazione da qualche tempo.

Una serie sulla strada per diventare iconici.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito Web LGS Studio

Fotografie: LGS Studio

Zoe Térouinard



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE