frendeites

Esposto ai primi di marzo a l'ultima edizione della fiera belga da collezione COLLECTIBLE, la designer britannica Charlotte Kidger si è distinta ancora una volta con i suoi oggetti belli e responsabili. Focus su un giovane designer che promuove un design sostenibile e responsabile.

Laureata al Leeds College of Art (2014) e Central Saint Martins (MA Material Futures, 2018), Charlotte Kidger pratica la progettazione responsabile e sostiene l'eco-design. Il designer crea infatti mobili scultorei da rifiuti industriali, trattati e trasformati. Consapevole dell'impatto dannoso della sovrapproduzione sull'ambiente, Charlotte Kidger ha scelto di integrare il riciclaggio dei rifiuti nel suo processo creativo, sperando di aiutare i designer a favorire l'eco-design.

Charlotte Kidger mescola la polvere di schiuma di poliuretano di scarto - un materiale problematico perché difficile da riciclare - con la resina, quindi versa la preparazione ottenuta negli stampi. Una volta modellato e indurito, il materiale viene lavorato come il legno: viene tagliato, levigato o inciso. Con questo processo senza sprechi, il designer crea mobili colorati, attraenti e resistenti, principalmente tavoli, tavolini, sedute.

 Le sue creazioni innovative e il suo approccio ecologico al design hanno già conquistato fiere prestigiose - London Design Festival, London Design Fair, COLLECTIBLE - e marchi affermati - Converse, Adidas. Charlotte Kidger offre un'innovativa soluzione di riciclaggio dei rifiuti industriali, incoraggiando così i professionisti del settore a produrre in modo diverso.

Un designer di talento e impegnato che comanda ammirazione.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito Web di Charlotte Kidger.

Fotografie: © Louise Oates, per gentile concessione di Charlotte Kidger

Léa Pagnier



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !