frendeites

Forme organiche, linee sensuali, molteplici riferimenti alla Provenza… la terza collezione del designer Margaux Keller è un omaggio al sud della Francia. 

Laureata alla Scuola Nazionale di Arti e Mestieri Applicati Olivier de Serres e alla Scuola di Boulle, Margaux Keller si è fatta le ossa nelle principali agenzie, da Philippe Starck a La Fabrica. Nel 2012, è tornata a Marsiglia (13), la sua vita nativa, per fondare la sua agenzia di design globale, e poi ha collaborato con marchi prestigiosi come Yves Saint Laurent Beauté, Dior Parfums, Roche Bobois, Cartier, Made.com, La Redoute Interiors, Habitat. Nel 2015 diventa direttrice artistica della casa editrice Bibelo, senza cessare la sua attività in agenzia. Attingendo alla sua esperienza, ha lanciato il suo marchio di oggetti nel 2019. Co-fondata con Anaïs Fretigny, Margaux Keller Collections da allora ha offerto oggetti progettati da Margaux Keller, realizzati localmente da artigiani, pubblicati in serie limitata e venduti online su sito web del marchio.

Questo autunno, Margaux Keller ha lanciato la sua serie 03. Progettata durante il parto, la collezione “Pin Parasol” si ispira a questo albero iconico del bacino della Riviera. "Ho sognato in questi sessanta giorni un grande pino marittimo: la sua maestosità, le sue curve, il verde intenso delle sue spine, il suo profumo ammaliante", dice il designer. "Questa serie 03 è un invito alla contemplazione, un omaggio a questo albero così emblematico di un'arte di vivere nel sud della Francia", continua. La sua terza collezione è composta dallo sgabello Fani, dalla mensola Pinède, dai candelabri Honorine e Panisse e dai bicchieri Parasol, tutti ispirati a questa maestosa conifera.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito web delle collezioni Margaux Keller.

Immagini: © Margaux Keller Collections

editoriale



Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

MIAW du Design 2022: Bleu Provence con True Colors Lite