frendeites
comunità



Zoom sur : Oki Sato

Fondatore dell'ormai essenziale nendo da studio, il giapponese Oki Sato non smette mai di sorprenderci. Dall'età di 43 anni, il designer e l'architetto ha creato un mondo riconoscibile a tutti, tra poesia giapponese e razionalità occidentale. Torna il viaggio di un grande nome nella disciplina.

Nato in Canada, è a Tokyo (Giappone) che Oki Sato si è formato in architettura. Un corso di 6 anni che, invece di stimolarlo, limita la creatività dell'esteta: "Mi è stato detto tutto il tempo di non farlo, non quello, quindi mi sono sentito molto stressato una volta che mi sono laureato" parlerà anche dei suoi studi. Una rigidità dalla quale il futuro fondatore dello studio nendo vuole sottrarsi a tutti i costi. Tuttavia, è stato durante un viaggio di fine studio alla Biennale di Design di Milano nel 2002 che gli è venuta una rivelazione. La città italiana che vibra al ritmo della creazione, la libertà degli artisti e la gioia del pubblico confermeranno a Oki Sato ciò che inizia a sospettare: sarà design, tutto qui.

“Non credo che il design debba essere visto come qualcosa di troppo speciale (...) o riservato a un '' élite 'di designer o specialisti, ma dovrebbe essere accessibile a tutti. Penso che chiunque abbia una visione diversa degli oggetti di uso quotidiano sia già un designer. " Oki Sato, designer

7424nomini1

Nel 2003, un anno dopo questa consapevolezza, il designer fa un incontro decisivo: quello di Giulio Cappellini, direttore artistico dell'omonimo editore. La competenza e l'apertura dell'italiano segnerà una svolta nella creazione di Oki Sato che sottoporrà al suo mentore decine di disegni al mese, migliorandoli nel tempo e con i commenti di Cappellini. Maturato, il suo Ribbon Steel sarà il primo oggetto di Oki Sato pubblicato dal brand, che dal 2007 produce un progetto nendo all'anno.
Oggi a capo di un'agenzia di oltre 50 persone a Tokyo, Oki Sato ha mantenuto la sua anima di bambino, e questo è probabilmente ciò che lo differenzia da tutti i suoi colleghi. Con la natura come fonte di ispirazione e la purezza giapponese come corso d'azione, lo studio nendo offre creazioni ludiche e poetiche sempre caratterizzate da un tocco di umorismo. il collezione di posate Scheletro, la vasellame Tavola o ora iconico Vaso di gelatina, non contiamo più le straordinarie opere del collettivo.

7424nomini2

Creazioni che si accompagnano a grandi mostre, come durante il Design Miami / Basilea 2018, dove “Invisible Outlines”, retrospettiva organizzata al Grand Hornu nel 2017. Più recentemente, colui che è stato eletto designer dell'anno a Maison & Objet 2014, ha investito gli incredibili volumi del Bon Marché Rive Gauche (7 ° arrondissement) per la mostra "ame nochi hana", una serie di installazioni progettate intorno del tema della pioggia. Una carta bianca onirica che segue quelle date a Leandro Erlich (2018) e Joana Vasconcelos (2019).

Lungi dal rendere il grembiule, Oki Sato è oggi responsabile del design degli interni dei nuovi TGV che verranno inaugurati in occasione dei Giochi olimpici del 2024 a Parigi. Un passo nella creazione francese che annuncia anche la futura apertura di un antiphon parigino dello studio.

Un designer decisamente a parte!

Per ulteriori informazioni, visitare il sito il sito web di studio nendo

Zoe Térouinard

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

 

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

 

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto 

Versione mobile