frendeites
comunità



Événement : Dan Flavin à la galerie David Zwirner

Pochi mesi dopo l'inaugurazione della sua prima filiale parigina (3 ° arrondissement), la galleria di New York David Zwirner rende omaggio all'artista visivo americano Dan Flavin. Per la sua seconda mostra, l'Espace du Marais rivela dieci installazioni luminose che hanno forgiato la reputazione internazionale di questa grande figura del minimalismo.

Conosciuto per le sue opere scultoree composte da luci tubolari fluorescenti e colorate, Dan Flavin è un artista visivo contemporaneo affiliato all'arte minimalista americana. Dal 1963, anno in cui ha prodotto il famoso Diagonale del 25 maggio 1963 (a Costantin Brancusi), fino alla sua morte, avvenuta nel 1996, Dan Flavin sviluppò un singolare vocabolario artistico con luci al neon fluorescenti acquistate nei negozi. Giocando sulla luminosità delle lampade industriali utilizzate, l'artista, al quale dobbiamo in particolare gli interni contemporanei della chiesa milanese di Santa Maria Annunciata (Italia), costruisce "situazioni", luminose e colorate, a volte impronte di trascendenza , a volte referenziati, che risuonano sempre con le architetture in cui sono inseriti.

7288nomini

Dopo una grande retrospettiva al Museum of Modern Art (16 ° arrondissement) nel 2006, David Zwirner sta organizzando la seconda mostra monografica dedicata a Dan Flavin nella capitale francese. Lampade circolari, luci al neon assemblate, composizioni luminose appese al muro, cornici fluorescenti ... la galleria espone dieci capolavori, prodotti tra il 1964 e il 1987, che attestano la ricchezza del suo lavoro.

Ben consapevole della natura spaziale delle installazioni luminose di Dan Flavin, la galleria esplora la logica di ogni opera, il suo ragionamento generale e il modo in cui può interagire con il suo ambiente. Una dimensione particolarmente visibile nell'impiccagione della serie Untitled (per Frederika e Ian) 1–4 (1987), un insieme di quattro opere quasi simili, tutte orientate in diagonale, ma i cui colori e intensità variano. Fino al 20 febbraio 2020, la mostra sottolinea così ciò che si svolge tra spazio, lavoro e spettatore nell'opera di Dan Flavin.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito Sito Web di David Zwirner

Fotografie: Cathy Carver, per gentile concessione della Dia Art Foundation, New York © 2019 Stephen Flavin / Artists Rights Society (ARS), New York per gentile concessione David Zwirner

Léa Pagnier

ADC Awards

ADC-Awards-logo-2017 250-01
Le realizzazioni architettoniche più importanti eletti dalla comunità professionale

>> Per saperne di più

MIAWs

Miaw logo ok bianco

Un premio internazionale per i migliori prodotti per architetti e professionisti di layout

>> Per saperne di più

CONTATTACI!

5, Saulnier Street - 75009 PARIS

T: + (33) 1 42 61 61 81

F: + (33) 1 42 61 61 82

[Email protected]

www.muuuz.com

su

il mio conto

Versione mobile