frendeites

Dormire in un labirinto di Daedalus ... Situato nella contea di Pingle, in Cina, The Other Place, recentemente progettato dagli architetti cinesi Studio 10, offre camere con un'estetica forte e varia, tra cui The Maze, un suite sul tema del sogno brulicante di scale impossibili.

Ristrutturato dall'architetto Benoit Rotteleur, questo appartamento situato nel 15 ° arrondissement di Parigi, sfrutta più che mai la sua posizione, al 10 ° piano della Torre Prospettiva I eretta nel 1973 su progetto di Michel Proux e Henri Pottier. Ora chiamata Parigi-Shanghai, la proprietà è stata ottimizzata per migliorare la visuale della Capitale, guadagnando una stanza aggiuntiva nel processo. Torna su un'operazione chirurgica ed equilibrata.

Il duo Friedmann & Versace stupisce con la decorazione di Bistrot Rougemont composta sul tema del giardino e per la quale il designer ha lavorato su una tonalità di verde. È nel 9 ° arrondissement di Parigi che consegna questa ristrutturazione di un'antica brasserie Parigote trasformata in un ristorante, riprendendo i codici dell'autentico bistrot francese ma rivisitato a modo suo.

Situato sulle rive del fiume Adour, l'hotel Splendid è un'icona della città di Dax. Un emblema dello stile Art Déco a cui recentemente è stato offerto un centro benessere e un centro seminari dall'agenzia di architettura di Bordeaux BAL. Pronto per un viaggio nei ruggenti anni Venti?

L'arte di modificare solo l'essenziale. Questa potrebbe essere la sintesi del lavoro di Studiokokumi, che ha consegnato lo scorso gennaio la ristrutturazione di un piccolo appartamento parigino di 25 metri quadrati nel 4 ° arrondissement di Parigi. Il principio ? Intervenire solo su metà della superficie per ottimizzare l'intera proprietà.

La vera difficoltà per un architetto responsabile di modificare una singola parte o due senza intervenire sull'insieme di una realizzazione non risiede tanto nel fatto di soddisfare le specifiche quanto nella necessità di proporre una soluzione sottile, ottimizzando il esistenti senza ostentazione. Una sfida raccolta alla perfezione da Sophie Lallias, che nel 2016 ha consegnato a Clermont-Ferrand una cucina aperta alla sala da pranzo, discretamente ...

Lo scorso ottobre lo Studio Briand & Berthereau ha realizzato la riabilitazione di una stanza situata nel 2 ° arrondissement di Parigi, che un tempo ospitava un negozio di abbigliamento. Un intervento la cui posta in gioco è andata ben oltre la questione architettonica, poiché il luogo ora funge da ambientazione per una specie in via di estinzione: una libreria indipendente.

Un nuovo indirizzo per testare con urgenza, Cin Cin ha recentemente aperto i battenti sui Grands Boulevards (9 °). Qui il proprietario propone piatti della cucina italiana cucinati con cura, in un locale ristrutturato dall'interior designer Michael Malapert. Un rendering che ricorda una cantinetta newyorkese dei quartieri di Little Italy, un mix dell'estetica americana degli anni '1970 nei colori della Riviera Italiana e della Dolce Vita. Un pasto multiculturale a cui lo stilista non ha mancato di aggiungere il suo tocco parigino.

A Kaohsiung (Taiwan), gli architetti dell'agenzia HAO Design hanno immaginato una stanza piena di giocosità per due ragazze altrettanto dispettose. Oltre ai letti, questo regno a cui i più piccoli accedono attraverso una piccola porta nascosta ospita una moltitudine di angoli e fessure favorevoli al gioco: un vero paese delle meraviglie ...

Un duo di amici parigini innamorati della loro città, ha sequestrato nel 2017 un'attività, tra il Sacré-Coeur e Pigalle. La sede è poi diventata Le SyLon de Montmartre, una caffetteria che offre piatti dolci e salati dai gusti stravaganti. Realizzato dal workshop GMD in collaborazione con l'agenzia Glenn Medioni, il progetto combina la brutalità con l'eleganza dello stile Haussmann.
Mostra più
Logo-ML SiteADC

di architettura in edicola

D'A
 

display pop-up RIVISTE

Infarto !

CUPACLAD: rivestimento durevole ed estetico in ardesia naturale